SEZIONE: TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
Innovazione

Il futuro delle città tra ecosistemi digitali e sharing cities

2 Ottobre 2017
 

Secondo appuntamento con #PlatformLab2017, Laboratorio AnciLab dedicato all’innovazione. Ai partecipanti del primo incontro si sono aggiunti i Comuni di Malnate, con il Sindaco Samuele Astuti, e Menaggio, con il consigliere Angelo RIzzella. Al secondo incontro si sono inoltre presentati i rappresentanti di tre importanti aziende, Bosch, EuroMilano e Metropolitana Milanese, che hanno illustrato gli ambiti di intervento e le esperienze utili alla costruzione di una città intelligente. Ospiti della giornata Daniele Crespi Responsabile della Funzione Innovazione Digitale di Lombardia informatica e Maurilio Zuccalà di Cefriel – Politecnico di Milano.
 

Nel suo intervento, Crespi ha affrontato il tema degli Ecosistemi digitali evidenziando l’esperienza in Lombardia. “Un Ecosistema Digitale” ha riportato Crespi “è una comunità di soggetti, sia pubblici che privati, che interagiscono attraverso relazioni digitali, si scambiano servizi ed informazioni in modo standard, evolvendosi in termini di conoscenza, abilità, contatti e capacità di soddisfare i propri bisogni, creando nuove modalità per valorizzare il proprio business e perseguire obiettivi comuni all’intero ecosistema. Nel contesto della Pubblica Amministrazione, dove l’obiettivo non è quello di avere un ritorno economico ma di creare un valore per i cittadini e le imprese, l’applicazione di un modello basato su ecosistemi digitali può facilitare l’integrazione tra Pubbliche Amministrazioni, l’integrazione tra imprese e Pubbliche Amministrazioni e la Co-erogazione dei servizi (pubblico-privato)”. Per quanto riguarda il sistema lombardo, Crespi ha evidenziato i due strumenti che oggi sono disponibili, il portale open data di Regione Lombardia e il sistema E015, e il loro utilizzo in ottica smart city o smart land.
 

Maurilio Zuccalà ha puntualizzato l’esperienza del sistema E015 nel progetto Horizon 2020 Sharing Cities, con particolare riferimento al progetto di Milano. Fra i temi, Zuccalà ha focalizzato l’attenzione sulla Urban Sharing Platform (USP), ovvero “il sistema nervoso” del progetto”, e ne ha così sintetizzato le funzioni:

-- Comunicazione: dati e informazioni possono essere scambiati grazie a meccanismi di interoperabilità tra diversi soggetti;

-- Memoria: i dati possono essere immagazzinati in base alle diverse esigenze (per es. a fini di analisi statistica);

-- Elaborazione: i dati possono essere analizzati e trasformati per creare nuove informazioni a valore aggiunto;

-- Condivisione: quanto elaborato nella piattaforma può essere messo a disposizione dei diversi soggetti secondo meccanismi condivisi e regolati da linee guida e standard tecnologici.

Riferendosi poi all’esperienza di Milano, Zuccalà ha evidenziato gli elementi fondamentali della USP:

-- L’Ecosistema digitale E015, operante dal 2013;

-- La piattaforma di interoperabilità del Comune di Milano;

-- La soluzione Monet SEMS;

-- I meccanismi di federazione tra istanze di USP;

-- L’approccio open basato su API e microservices (API Economy).

(SM)

Leggi anche...
L'Esperto

Il punto sugli strumenti messi a disposizione dei Comuni da Regione

Il Seminario, ideato nell’ambito di ReteComuni, vuole essere un momento di riflessione e confronto sulle soluzioni disponibili e in diversa misura già adottate dalla amministrazioni comunali

Domande dal 6 giugno al 6 luglio 2012 per le buone prassi, dal 6 giugno al 23 luglio 2012 per i progetti innovativi

Progetti & Soluzioni

Informatizzare la scuola e i Servizi a Domanda Individuale

L'esigenza da parte dei Comuni è quella di una proposta informatizzata per la scuola e i Servizi a Domanda Individuale che sia rigorosa e in sintonia con la normativa UE per l'Agenda Digitale.

IDEA PLAST

Giochi e arredi green: diamo una seconda vita alla plastica

Realizziamo il sogno di prevenire la formazione di rifiuti e dare una “seconda” incredibile vita alla plastica trasformandola in giochi e arredi.

GeCaS by Klan.IT

GeCaS - Gestione Integrata Servizi Socio Sanitari - Per un welfare della sostenibilita' e della conoscenza

GeCaS – Gestione Integrata Servizi Socio Sanitari è una piattaforma per organizzare e gestire digitalmente il progetto di aiuto alla persona in ambito sociale e per facilitare le interazioni online con cittadini e assistiti.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155