SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE - CULTURA, TURISMO E TRADIZIONI LOCALI
Eventi

A Busto Arsizio il tessile incontra arte, moda e sostenibilità

6 Maggio 2024
 

Ha preso il via il 4 maggio e si concluderà il 2 giugno a Busto Arsizio l’evento diffuso "M(A)Y FIBER - Percorsi di arte e tessile tra tradizione e sostenibilità”.
 

Presso le sale gemelle del Museo del Tessile e della Tradizione Industriale, collocato in un importante edificio storico di archeologia industriale (fino alla seconda metà del secolo scorso sede del Cotonificio Bustese), si svolgerà la rassegna Miniartextil 2024, promossa dall’Associazione culturale Arte&Arte di Como, che porterà una selezione di installazioni e di opere di piccole dimensioni, i cosiddetti minitessili.
Studi professionali e sedi di aziende della città ne ospiteranno una parte, accogliendo il pubblico anche in occasione di vernissage e finissage.
 

Il Museo sarà inoltre teatro di I segreti del Blu, una mostra tecnica sul colore blu in ambito tessile e tintorio: accanto a campionari, etichette e riviste d'epoca, tessuti, filati e prove di tintura verranno presentate opere tessili contemporanee, alcune appositamente realizzate o rielaborate.
 

Il Servizio di Didattica Museale e Territoriale proporrà visite guidate per adulti e, in occasione del 18 maggio, International Museum Day, un laboratorio per famiglie con bambini.
 

Per “M(A)Y FIBER”, l’Assessorato a Cultura, Identità e Sviluppo economico, anche grazie al contributo dei sostenitori privati, si è assicurato due opere iconiche del Maestro Michelangelo Pistoletto, perfette incarnazioni della sintesi necessaria fra bellezza e produzione industriale nella nostra realtà contemporanea: la “Venere degli stracci” e “Terzo Paradiso” (la prima sarà esposta nel seicentesco Palazzo Marliani Cicogna, casa della biblioteca e della pinacoteca comunali, il secondo nel “Giardino quadrato” del Museo del Tessile).
 

Nel corso della manifestazione, dunque, il tema del tessile sarà sviluppato nei suoi molteplici rapporti con l’arte, la moda, la tecnica e la sostenibilità ambientale. Per quanto riguarda quest’ultimo aspetto, si segnala la fondamentale collaborazione con le aziende tessili del territorio, che doneranno materiale di risulta per realizzare gli "stracci" della Venere.
Grazie alla presenza delle due opere del Maestro, inoltre, prenderà avvio un tavolo di lavoro sulla sostenibilità, che vedrà coinvolti la Fondazione Cittadellarte Onlus, artisti e aziende locali.
 

La rassegna ha il patrocinio della Regione Lombardia e della Provincia di Varese e può contare sul sostegno di numerosi sponsor e partner e il biglietto unico per le mostre ospitate nei musei e spazi comunali (10 euro + diritti di prevendita) si può acquistare unicamente sul sito di Ciaotickets.
 

(Fonte immagine di apertura: Telaio per tessitura, Museo del Tessile di Busto Arsizio)

(SM)

Leggi anche...
Parchi e giardini

ReGiS, Rete dei Giardini Storici, ha sviluppato uno strumento operativo per la gestione dei siti

TURISMO

In tutta la regione ci sono borghi storici spesso sconosciuti, simbolo di qualità e accoglienza.

FINANZIAMENTI

Possono accedere comuni, istituti scolastici ed enti gestori di aree protette.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2024 - P.Iva 12790690155