SEZIONE: TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
Eventi

La cybersecurity negli enti locali

14 Febbraio 2024
 

Presentata martedì 13 febbraio presso la Sala Napoleonica della Statale di Milano, la ricerca “La cybersecurity negli enti locali” realizzata dall’Università degli Studi di Milano, nell’ambito del Meiec - Milan Economic Impact Evaluation Center dell’Ateneo milanese, in collaborazione con AnciLab, società in house di Anci Lombardia, finalizzata a rilevare quali competenze di cybersecurity hanno i comuni lombardi.

 

Lo studio si inserisce nell’ambito del progetto Pnrr Musa, Multilayered Urban Sustainability Action, che vede la partecipazione di 5 atenei milanesi. La linea prioritaria del progetto Musa rientra nell’ambito dell’area “Clima, Energia, Mobilità sostenibile” del Piano Nazionale della Ricerca e ha l’ambizione di trasformare l’area metropolitana di Milano in un ecosistema di innovazione per la rigenerazione urbana, intervenendo in diversi ambiti, da quello sociale a quello tecnologico, per diventare un modello nazionale ed europeo.

 

Nucleo del convegno è stato l’intervento di presentazione dei risultati affidata a Danilo Bruschi, Direttore del Dipartimento di Informatica dell’Università statale di Milano, preceduta dalla spiegazione della metodologia adottata, affidata  a Luca Bramati, Responsabile ricerche e data science AnciLab, e seguita da una tavola rotonda cui hanno partecipato, oltre a Bruschi, Onelia Rivolta, Direttore AnciLab, Maurizio Piazza, esperto AnciLab, e Gianluca Ignagni, Capo di Gabinetto dell'Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale (Acn).

 

La ricerca si è sviluppata attraverso Focus group, cui hanno partecipato circa 20 comuni, e un questionario inviato da AnciLab ai Comuni lombardi, cui hanno risposto 206 enti, che hanno permesso di tracciare un quadro delle competenze di cybersecurity. Successivamente con una campagna di phishing hanno voluto testare nel concreto le risposte dei Comuni.

 

Dai risultati presentati è emerso che “la sicurezza informatica dei comuni lombardi è incoraggiante ma non priva di rischi”. C’è consapevolezza della sua importanza, ma si è evidenziata la necessità di supportare gli enti locali attraverso percorsi di formazione specifica, affinché compiano un salto qualitativo, anche nei confronti degli attacchi più comuni.


Hanno aperto i lavori Alessandro Fermi, Assessore all'Università, ricerca, innovazione della Regione Lombardia, Alessio Zanzottera, Amministratore Unico AnciLab, Carlo Fiorio, Direttore del Dipartimento di Economia, Management e Metodi Quantitativi Unimi e Gianluca Ignani di Acn.

(SM)

Leggi anche...
L'Esperto

Gli spunti più rilevanti del capitolo 12 del Piano triennale per l’informatica nella PA 2017-2019

Innovazione

AgID ha presentato le Linee guida sulla formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici

BANDO

Cosme invita a presentare proposte per due linee di finanziamento: Fashion Tech e Turismo.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2024 - P.Iva 12790690155