SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE - ISTITUZIONI, ASSOCIAZIONISMO E RIFORME - AMBIENTE, ENERGIA
Laboratori dell'innovazione

Laboratorio sviluppo sostenibile- Terza giornata

14 Dicembre 2023
 

Una terza giornata del Laboratorio sullo sviluppo sostenibile 2023 ricca di spunti, grazie anche alla presentazione di progetti comunali come, per esempio, la mobilità sostenibile della Città di Busto Arsizio, di cui ci ha parlato l'assessore alla mobilità Salvatore Loschiavo, e il Festival della sostenibilità di Monza, i cui obiettivi sono stati descritti dall'assessore all'ambiente Giada Turato..
 

Fra gli ospiti Ilaria Caprioglio della segreteria di Asvis, Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile. L’ex Sindaca di Savona si è soffermata soprattutto sul tema della conoscenza dell’Agenda 2030. “Il Rapporto Asvis presentato a ottobre scorso evidenzia che solo 4 italiani su 10 conoscono il documento dell’Onu. La percentuale di conoscenza si alza se si considera la popolazione scolastica, crescita favorita dall’impegno del mondo dell’istruzione su questi temi dove raggiunge il 58%. Tuttavia, tra coloro che conoscono l’Agenda non c’è una visione complessiva, dieri olistica del documento. Solo per il 19% della popolazione tutti i 17 obiettivi dovrebbero avere pari dignità e dovrebbero essere considerati in modo complessivo, mentre il restante 81% identifica delle priorità, che in parte sono legate alla specificità del momento”.


In particolare, Ilaria Caprioglio ha evidenziato la scarsa attenzione all’obiettivo 17, Partnership per gli obiettivi, che dovrebbe spingere tutti gli attori del territorio a operare congiuntamente per il raggiungimento degli obiettivi.


La terza giornata del Laboratorio è caduta alla vigilia della presentazione del Quarto Rapporto sui Territori 2023 di Avis i cui contenuti sono stati esposti il 13 dicembre e perciò abbiamo potuto prendere visione del documento solo dopo l’intervento di Caprioglio. 
 

Il Rapporto Territori 2023, si legge nel comunicato, mostra le cattive performance di quasi tutte le Regioni. “Tra il 2010 e il 2022 gran parte delle Regioni italiane non hanno fatto passi avanti soddisfacenti rispetto ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030: solo per due Obiettivi, salute ed economia circolare, si registra un miglioramento generalizzato, mentre peggiorano le condizioni di quasi tutte le Regioni per quattro Obiettivi (povertà, qualità degli ecosistemi terrestri, risorse idriche e istituzioni), a fronte di una sostanziale stabilità per gli altri. Aumentano anche le disuguaglianze territoriali: complessivamente, le differenze di performance tra territori crescono per sette Obiettivi, diminuiscono solo per due e restano invariate per cinque”.

Filippo Dadone, Direttore Vicario della Direzione Generale ambiente e clima di Regione Lombardia, che ha condiviso il palco con Ilaria Caprioglio, ha riassunto gli impegni della Regione per lo sviluppo sostenibile, sottolinenado l'importanza della collaborazione con i Comuni, Anci Lombardia e AnciLab.


Il Laboratorio sullo sviluppo sostenibile vi dà appuntamento a gennaio 2024. Nel frattempo augura a tutti Buon Natale e un Felice Anno nuovo


                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        (SM)





 

Leggi anche...
AMBIENTE

C'è tempo sino al 15 luglio 2016 per presentare candidature per la gestione di spazi oggi degradati.

RIFIUTI

La produzione pro capite è di 464,7 kg vs i 487,8 della media nazionale, risultato tra i migliori del Paese.

Da Londra agli Usa, da Rimini al Mit, idee e soluzioni per affrontare l'annoso problema dell'energia.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2024 - P.Iva 12790690155