SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE - AMBIENTE, ENERGIA
Laboratori dell'innovazione

Laboratorio sviluppo sostenibile 2023 - Seconda giornata

28 Novembre 2023
 

L’acqua al centro della seconda giornata del Laboratorio sullo sviluppo sostenibile 2023 di AnciLab.


Ampia partecipazione di Water Alliance-Acque di Lombardia, la prima rete di imprese tra13 aziende idriche in house della Lombardia che garantiscono un servizio idrico integrato di qualità a circa 8,5 milioni di abitanti e hanno deciso di fare squadra per coniugare il radicamento sul territorio e le migliori pratiche nella gestione pubblica dell’acqua. I rappresentati delle aziende si sono soffermati soprattutto sul tema della comunicazione ai cittadini.
 

Ospite della giornata Andrea Rubini, Director of operations Water Europe. “Water Europe è una piattaforma tecnologica, ecologica europea, dell'acqua, fondata una ventina di anni fa insieme ad altre piattaforme tecnologiche europee che furono sostenute in questo sforzo dalla Commissione europea proprio per individuare in maniera più strategica i bisogni di ricerca e innovazione dei territori europei. È oggi un’organizzazione che annovera membri importanti in Europa e non solo, ovviamente portatori di interessi nel settore dell'acqua e nei settori correlati dell'acqua e ha oltre 260 membri. Ovviamente si rivolge a un vasto pubblico di utilizzatori di questa preziosissima risorsa. Sappiamo tutti che la sua disponibilità non è infinita e gli episodi di ridotta disponibilità, di scarsità sono episodi recenti avvenuti negli ultimi anni, con un livello di emergenza sempre più incisivo”.
 

Nel suo intervento Rubini, facendo riferimento all’Agenda 2030, ha posto al centro degli obiettivi l’acqua, cui è dedicato l’obiettivo 6. Tuttavia, la sua gestione richiede lo sforzo di tutti, per cui diventa altrettanto fondamentale l’obiettivo 17, la partnership per raggiungere gli altri obiettivi. Una partnership che deve partire anche dal basso.

“Noi guardiamo agli obiettivi sostenibili, con un occhio molto attento a quelle che sono le questioni relative all'obiettivo numero 6. Al tempo stesso viviamo in una società che esprime bisogni differenziati e che per raggiungere un livello di sostenibilità, ma anche di stabilità economico sociale, ha bisogno che le parti in gioco trovino degli accordi, trovino l'opportunità di sedersi intorno allo stesso tavolo e decidere del bene comune per il lungo periodo. Queste sono le partnership che vedo come opportunità uniche per la nostra società di individuare percorsi sostenibili di crescita. Tuttavia, queste sono partnership che hanno bisogno di una partecipazione dal basso dei territori. Quindi, è vero, noi parliamo di partnership globali, parliamo di partnership europee e parliamo di partnership transnazionali, ma c'è un bisogno assoluto di avere partnership territoriale, che possano esprimere la loro capacità di gestire la risorsa nel territorio, sul territorio, a favore del territorio, in armonia con gli altri territori”.

 

Anche i Comuni possono partecipare alla piattaforma e Rubini ha dato loro il benvenuto. “Il lavoro che noi svolgiamo, per dare sostegno ai laboratori orientati all'acqua, parte proprio dal fatto che gli attori che fanno parte di questi già esistenti Living Lab sono Comuni, sono aziende, sono autorità pubbliche, sono i cittadini stessi, coloro cioè che vivono su un territorio all'interno del quale esistono dei bisogni che devono essere soddisfatti. Ma soprattutto c'è bisogno che tutte queste parti possono veramente avere un obiettivo comune e decidere qual è la strada migliore più sostenibile per raggiungerlo”.

(SM)

Leggi anche...
UrbanLab 2020

La conoscenza del territorio e dei dati che da esso provengono sono importanti per una smart land

Si punta ad alienare circa un miliardo di euro nel 2015, altrettanti nel 2016 e 500 milioni nel 2017.

Ambiente

Il rapporto Ersaf certifica una superficie forestale di circa 620mila ettari, un quarto del territorio regionale

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2024 - P.Iva 12790690155