SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE
OPPORTUNITA'

Dal Comune di Varese un bando per sostenere i negozi del centro

23 Novembre 2016
 

La città di Varese ha aderito al bando regionale che aiuta i comuni a contrastare il fenomeno della desertificazione commerciale dei centri cittadini. A presentare la partecipazione del comune a  “STO@ 2020 – iniziative di innovazione a sostegno e rilancio delle attività del commercio in aree urbane attraverso il recupero di spazi sfitti” è stato l’assessore alle Attività produttive Ivana Perusin, insieme ad Alessandro Ceccoli, rappresentante del Comune presso il DUC e i rappresentanti delle associazioni di categoria, in particolare commercianti e agenti immobiliari.

 

Metà delle somme da Regione Lombardia, il resto dal Comune di Varese 
Il bando ha l’obiettivo di rilanciare il commercio e l’artigianato e sostenere la riqualificazione di spazi commerciali oggi sfitti e il comune di Varese intende dare nuove opportunità per la riqualificazione e la crescita dell’attrattività del territorio cittadino. La somma stanziata dal bando è 200mila euro: metà delle somme verranno messe a disposizione da Regione Lombardia, mentre 50mila euro verranno erogati dal Comune di Varese. Dopo la chiusura del bando regionale il Comune di Varese provvederà poi a realizzare un bando specifico, che avrà come obiettivo la riqualificazione degli spazi commerciali sfitti. "Il progetto nasce dall’esigenza di migliorare zone oggi degradate e interessate da fenomeni di desertificazione ed impoverimento commerciale che invece, una volta riqualificate potrebbero attrarre l’insediamento e lo sviluppo di nuove attività commerciali, turistiche ed artigianali – ha spiegato l’assessore Perusin –  scopo finale è la rivitalizzazione di alcune aree di Varese in zone centrale e a grande potenziale attrattivo attraverso innanzitutto la ricollocazione degli spazi sfitti esistenti e la nascita di nuove attività commerciali ed artigianali".
 

L'idea: un portale che unisca domanda e offerta
Per raggiungere gli obiettivi fissati, l'idea è di creare un portale che unisca domanda e offerta di locali commerciali nelle zone interessate, così che chi cerca un locale in centro possa trovarlo piu agevolemente, e chi lo propone abbia una vetrina definita. Da sola però la sistemazione degli spazi commerciali non basta: "All’interno del progetto abbiamo introdotto diverse azioni che vanno dalla sistemazione degli spazi pubblici, all’illuminazione, all’abbellimento delle vetrine dei negozi sfitti e una maggiore sinergia tra gli attori in campo –  spiega L’assessore Perusin – Perchè il commercio è un settore strategico per Varese sul quale nei prossimi anni intendiamo concentrare molti sforzi per il rilancio dell’intera città».
Tra i partner ci sono Confcommercio e Confesercenti, Aime e Ubi Banca, la Federazione di agenti immobiliari Fimaa, e l’associazione Vg Art.

 

(VV)
 

Leggi anche...
Trasporti

Tre vittime e cento feriti dopo il deragliamento di Pioltello

da ANCI LOMBARDIA
Accordo ANCI-Governo

Grazie all’accordo Anci-Governo tornano nella disponibilità dei 96 Sindaci le risorse per i 326 progetti

L'indagine Ref - Unioncamere rivela lo stato dei servizi pubblici e delle attività economiche di 101 città italiane. Milano, Lodi e Como occupano l'ottavo, nono e decimo posto.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155