SEZIONE: TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
PNRR

Passare al cloud con i contributi del PNRR

21 Aprile 2022
 

Dal 19 aprile i Comuni italiani possono candidarsi su PA digitale 2026 e richiedere contributi per la migrazione dei propri servizi al cloud.

 

 

È aperto infatti l’avviso che riguarda i cinquecento milioni di euro per aiutare i Comuni a rendere più efficienti i servizi digitali previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e messi a disposizione del Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del consiglio dei ministri (Missione 1 Componente 1 Digitalizzazione, innovazione e sicurezza nella PA, investimento 1.2 “Abilitazione e facilitazione migrazione al cloud”). L’obiettivo dell’avviso “Abilitazione al cloud per le PA locali” è di sostenere la migrazione verso soluzioni cloud qualificate per garantire servizi affidabili e sicuri, in coerenza con quanto definito all’interno della Strategia Cloud Italia.

 

 

Gli enti possono accedere con l’identità digitale su PA digitale 2026, richiedere i fondi destinati e ricevere un’assistenza dedicata. La scadenza delle candidature è prevista per il 22 luglio 2022. Dalla pubblicazione dell’avviso in poi sono previste delle finestre temporali di 30 giorni al termine delle quali il Dipartimento provvederà a finanziare le istanze pervenute nel periodo di riferimento.

(SM)

Leggi anche...

Fino a giugno 2012 sarà riaperta la rilevazione SECoLO, finalizzata a delineare una mappatura aggiornata dei servizi erogati ai cittadini e delle loro modalità di gestione.

La Direzione Generale Mercato interno e servizi della Commissione europea ha lanciato una consultazione pubblica sul Libro Verde "Verso un mercato europeo integrato dei pagamenti tramite carte, internet e telefono mobile".

Dal 6 giugno è scattato, infatti, l’obbligo di fattura elettronica per i pagamenti alle Pubbliche amministrazioni. L’obbligo decorrerà dal 2015 per le amministrazioni locali.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2024 - P.Iva 12790690155