SEZIONE: AMBIENTE, ENERGIA - TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
BANDO

Sostituzione delle caldaie inquinanti degli enti locali

31 Maggio 2021
 

Entro il 20 luglio 2021 alle 16 gli Enti locali (ovvero: Comuni, Province, Città Metropolitane, Comunità Montane, Unioni di Comuni), Aziende lombarde per l’Edilizia Residenziale (ALER) e i parchi nazionali e consorzi ed enti autonomi gestori di parchi e aree naturali protette possono presentare richiesta di partecipazione al bando che prevede la sostituzione delle caldaie funzionanti a combustibili solidi e liquidi, oppure di età sopra i 15 anni. In sostituzione dell’impianto inquinante è possibile installare impianti a emissioni quasi nulle (pompe di calore) o allacciarsi ad una rete di teleriscaldamento. In alternativa, nei soli Comuni sopra i 300 m di quota, è possibile installare impianti a bassissime emissioni (caldaie conformi al Reg. 813/2013 o impianti a fonte rinnovabili con specifiche caratteristiche basso-emissive, definite dal bando).

Come partecipare al bando
Per registrare e profilare il soggetto pubblico beneficiario su Bandionline occorrono: Credenziali SPID, CEI, CNS; Informazioni anagrafiche e di contatto del soggetto pubblico beneficiario (codice fiscale, sede legale, PEC, PEO). Per aderire al presente bando, invece: Proprietà dell’edificio il cui impianto viene sostituito; Progetto di fattibilità tecnico-economica dell’intervento.

Contributi disponibili e modalità di erogazione
Le risorse disponibili ammontano complessivamente a 3,4 ML di Euro (1,7 ML di Euro nel 2021 e 1,7 ML di Euro nel 2022). Contributo fondo perduto per una percentuale sino al 90% del costo degli interventi. Nel caso di installazione di impianti a bassissime emissioni, ammissibili solo sopra i 300 m di quota, la percentuale massima di finanziamento è del 70%. Il contributo massimo erogabile a ciascun Ente beneficiario è pari a 200.000 Euro. Modalità erogazione: 50% all’accettazione del contributo, 50% a rendicontazione finale.

Dove fare domanda
La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente sulla piattaforma bandi on line a questo link, fino alle ore 16:00 del 20/07/2021. Il legale rappresentante del soggetto pubblico beneficiario (o un suo delegato) deve preventivamente essersi registrato su Bandi online con SPID, CNS o CIE per poter accedere alla piattaforma e procedere a:
    ◦    Profilare il soggetto pubblico beneficiario fornendo le informazioni anagrafiche e di contatto richieste;
    ◦    Compilare la domanda di partecipazione, allegando il progetto di fattibilità tecnico-economica dell’intervento. Il progetto dovrà avere un quadro economico conforme alle specifiche del bando, ed un cronoprogramma che attesti la conclusione delle attività entro il 2022.


Elementi di premialità
La tipologia di procedura utilizzata per l’assegnazione delle risorse considera i seguenti elementi di premialità:
    ◦    sostituzione di impianti funzionanti a combustibili solidi o liquidi: 10 punti
    ◦    sostituzione di impianti di potenza superiore ai 50 kW: 5 punti
Nel limite della dotazione finanziaria, il contributo è concesso prioritariamente in relazione alle maggiori premialità caratterizzanti gli interventi proposti. In caso di risorse residue e ad integrazione di tale procedura, le domande a pari premialità - inferiore alla premialità posseduta dall’ultima richiesta già finanziata - sono sottoposte a sorteggio, così come disposto dalla normativa regionale (a mero titolo di esempio: vengono finanziate le domande ammesse con premialità pari a 15-10-5 e, dopo sorteggio, vengono finanziate 2 domande su 5 con premialità pari a 0).

Per informazioni
Per le richieste di assistenza alla compilazione su Bandi online e per i quesiti di ordine tecnico sulle procedure informatizzate è possibile contattare il Call Center di Aria al numero verde 800.131.151 operativo da lunedì al sabato (esclusi i festivi): dalle ore 8.00 alle ore 20.00 per i quesiti di ordine tecnico dalle ore 8.30 alle ore 17.00. Per informazioni sui contenuti del bando scrivere al seguente indirizzo di posta elettronica: bandi_caldaie@regione.lombardia.it.

Leggi anche...
Innovazione

I sistemi informati e l’ICT al centro di un Laboratorio della Regione Lombardia

ISPIRAZIONI

Il premier interviene allo Snam Day a Milano e promette l'impegno del Governo sui temi della sostenibilità.

Il tema scelto per quest’anno è: “L’albero: la sua storia, la nostra storia”. Per l’occasione Legambiente pianterà centinaia di giovani alberi lungo la penisola per fare le città più verdi e vivibili e sottrarre al degrado angoli brutti e abbandonati. Lancerà inoltre la campagna “Abbraccia anche tu un albero”

GeCaS by Klan.IT

GeCaS - Gestione Integrata Servizi Socio Sanitari - Per un welfare della sostenibilita' e della conoscenza

GeCaS – Gestione Integrata Servizi Socio Sanitari è una piattaforma per organizzare e gestire digitalmente il progetto di aiuto alla persona in ambito sociale e per facilitare le interazioni online con cittadini e assistiti.

Edison

Costruiamo insieme un futuro di energia sostenibile

EDISON vuole essere interlocutore e partner delle realtà locali e dei loro stakeholder, per trovare risposte e soluzioni concrete ai bisogni che esprimono.

IDEA PLAST

Giochi e arredi green: diamo una seconda vita alla plastica

Realizziamo il sogno di prevenire la formazione di rifiuti e dare una “seconda” incredibile vita alla plastica trasformandola in giochi e arredi.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2021 - P.Iva 12790690155