SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE
FINANZIAMENTI

Piccoli Comuni, altri 2 milioni euro da Regione Lombardia

19 Dicembre 2018
 

Accogliendo la proposta dell'assessore agli Enti Locali, Montagna e Piccoli Comuni Massimo Sertori, Regione Lombardia ha deciso di assegnare altri due milioni di euro alle località con popolazione fino a 5mila abitanti e le Unioni dei Comuni, per interventi di manutenzione urgente del territorio finalizzati in particolare alla difesa del suolo, alla sostenibilità energetica, alla sicurezza dei cittadini, al mantenimento di strutture e infrastrutture pubbliche e alla riqualificazione dei beni artistici, culturali e paesaggistici. Delle 621 domande presentate, 328 sono state avanzate da Comuni montani. "Un dato che la dice lunga sui bisogni e sulle necessità di manutenzione urgente che tali realtà riscontrano. L'impegno di Regione Lombardia al sostegno finanziario dei piccoli Comuni montani e di pianura - ha concluso Sertori - sarà sempre massimo e non verrà mai meno l'attenzione nei confronti di questi territori tanto belli quanto fragili", ha commentato l'assessore.


Una dotazione totale di 9 milioni per 249 richieste
Il bando, avviato il 19 settembre 2018, e inizialmente dotato di 2 milioni di euro, poi integrati sino a 7 a fine novembre, ha visto un'ampia adesione da parte dei piccoli Comuni lombardi. Soddisfatto Sertori: "Lo avevo annunciato e così è stato: questi ulteriori 2 milioni a disposizione, che si aggiungono ai 7 milioni già stanziati per un totale di 9 milioni complessivi permettono di ampliare la graduatoria dei Comuni finanziati da 194 a 249, includendo un numero maggiore di soggetti beneficiari che si sono posizionati utilmente in graduatoria, innalzando la percentuale da 32% al 40% delle richieste pervenute".
In particolare, con l'incremento delle risorse è stato possibile finanziare 17 piccoli Comuni in più in provincia di Bergamo (per un totale di 52), 10 piccoli Comuni più in provincia di Brescia (per un totale di 44), 5 piccoli Comuni in più in provincia di Como (per un totale di 29), 1 Comune in più in quella di Cremona (per un totale di 11), 3 piccoli Comuni in più  in provincia di Lecco (per un totale di 17), 1 piccolo Comune in più in provincia di Pavia (per un totale di 31), 9 piccoli Comuni in più in provincia di Sondrio (per un totale di 32) e 9 piccoli Comuni in più in quella di Varese (per un totale di 19). Ad essi si vanno aggiungere i già finanziati 2 piccoli Comuni di Città Metropolitana di Milano, 9 della provincia di Lodi, 1 Comune della provincia di Monza e Brianza e 2 di Mantova.
La graduatoria degli interventi ammissibili, ma non finanziati per carenza di risorse, resterà comunque valida per i prossimi 12 mesi. (VV)

Leggi anche...

Il riconoscimento di una giuria internazionale è stimolo a mettere in relazione cibo, ospitalità, turismo, cultura, salute e sostenibilità e per portare sviluppo socio-economico con nuove sinergie.

Sottoscritta l’intesa tra Governo, Regioni Lombardia e Veneto e Province autonome di Trento e Bolzano per il Fondo Comuni confinanti

INCLUSIVITA'

Una realtà nata per favorire l'inclusione sociale e lavorativa dei rider e le attività di quartiere.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155