SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE
INCENTIVI

Rottami l'auto? Dal Comune di Brescia 500 euro di bonus

10 Maggio 2017
 

Il Comune di Brescia e il Gruppo Brescia Mobilità hanno studiato una soluzione pensata per ridurre la congestione stradale e l'inquinamento della città. Da questa idea nasce "Car Sharing Card", un bonus di 500 euro dedicato a chi deciderà di muoversi senza utilizzare la propria automobile, a favore di sistemi di mobilità condivisa o del trasporto pubblico. L'iniziativa, promossa dal network ICS e finanziata dal Ministero dell'Ambiente, è rivolta a chiunque decida di rottamare la propria auto e di non acquistarne un'altra per i dodici mesi successivi.

Cosa si può acquistare con la prepagata
Con la carta prepagata sarà possibile acquistare almeno un abbonamento ad Automia (servizio di car sharing della città di Brescia che prevede un abbonamento mensile a 20 euro o annuale a 100 euro) ed eventualmente un abbonamento al trasporto pubblico, utilizzabile sia per i viaggi in metro che per quelli in autobus.

Come ottenere il bonus
Per ottenere la Car Sharing Card è necessario: rottamare il proprio autoveicolo, recarsi presso gli Infopoint Turismo e Mobilità di via Trieste e di Via della Stazione portando la dichiarazione di rottamazione e compilando quella che attesta che non verrà acquistato un altro veicolo per i successivi dodici mesi e infine ritirare la propria carta.
Il servizio è richiedibile anche per chi ha rottamato la propria automobile nei sei mesi precedenti alla consegna della documentazione senza aver mai effettuato l'iscrizione ad Automia oppure per chi ha eseguito la rottamazione entro novanta giorni dalla data di iscrizione al servizio di car sharing cittadino.
La tessera è utilizzabile non solo a Brescia, ma anche in tutte le città aderenti all'iniziativa (Palermo, Milano, Firenze, Roma, Genova e Venezia).
 

Autosvolta, l'esperienza di Milano alla seconda stagione
Anche il comune di Milano ha promosso un'iniziativa simile, in collaborazione questa volta con AMAT (Agenzia Mobilità Ambiente Territorio): si tratta di AutoSvolta, di cui a marzo 2017 si è conclusa la prima stagione. L'obiettivo è incoraggiare i cittadini a modificare i propri comportamenti di mobilità, a favore di spostamenti più sostenibili. L'iniziativa si colloca all'interno del progetto europeo EMPOWER che ha l’obiettivo di ridurre l’uso di veicoli alimentati a benzina e diesel, attraverso incentivi positivi. 
La seconda stagione di AutoSvolt, che andrà da maggio a ottobre 2017, vuole premiare quanti a Milano decidono di muoversi a piedi, in bicicletta e con i mezzi pubblici. Per farlo AutoSvolta si trasforma e diventa applicazione mobile che, grazie ad un sistema di sfide e ricompense, vuole incoraggiare sempre più cittadini a modificare i propri comportamenti per il bene della città. L'app può capire come ci si muove per la città e premiare le scelte di mobilità. Ogni mese verranno proposte sfide di diversa tipologia e temi, l'App detterà le regole del gioco e i cittadini di Milano scopriranno la sostenibilità con piccole azioni e muovendosi per la città. Ogni sfida permetterà di guadagnare un certo numero di punti e una classifica indicherà i cittadini più virtuosi. (VV)

Leggi anche...
Eventi

Novità di questa XIII edizione è la mostra del premio internazionale World Press Photo

Un incontro sul tema organizzato dall’ Istituto Nazionale di Urbanistica Sezione Lombardia

OPPORTUNITA'

La misura è destinata ai giovani tra i 15 e i 34 anni per la costruzione di politiche e dinamiche sociali.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2023 - P.Iva 12790690155