SEZIONE: LAVORI PUBBLICI ED EDILIZIA - TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE - AMBIENTE, ENERGIA
RIQUALIFICAZIONE

Bergamo si rimette a nuovo con un bando europeo

27 Aprile 2017
 

Per la sesta volta dal suo insediamento, la giunta Gori che guida la città di Bergamo promuove un concorso di progettazione, a livello europeo, che ha come oggetto il centro Piacentiniano della città. Dal 5 maggio, data della pubblicazione del bando, si raccoglieranno idee a livello internazionale per riqualificare una vasta area - dalle Colonne di Prato a Via Tasso lungo il Sentierone e dai Propilei fino alla Banda d’Italia su via Roma, comprendendo ambiti importanti quali piazza Cavour, piazza Dante, il Quadriportico e largo Belotti - in chiave di maggiore attrattività e accessibilità, con un particolare focus sulla qualità, sul recupero e sul riuso dell’esistente.

 

Chi può partecipare
Il bando è aperto a tutti i professionisti che hanno idee per la valorizzazione degli spazi urbani del centro, per il rilancio delle attività ricettivo-turistiche e commerciali, per il recupero e riuso funzionale del patrimonio edilizio esistente, per la promozione di iniziative ed eventi socio-culturali e miglioramento della fruibilità.
Si dividerà in due fasi: la prima con il via il 5 maggio con la pubblicazione ufficiale, terminerà il cinque luglio, data entro cui gli studi interessati dovranno far pervenire curriculum e progetti che verranno valutati da una commissione giudicatrice composta da cinque membri, un esperto in progettazione urbana individuato dall’amministrazione comunale, 1 esperto sorteggiato con terna proposta dall’Ordine degli Architetti, 1 esperto sorteggiato con terna proposta dall’Ordine degli Ingegneri, 1 dirigente del Comune di Bergamo individuato secondo criteri di comprovata esperienza, professionalità e competenza nei temi oggetto del concorso e un 1 esperto in economia urbana e/o sociologia sorteggiato secondo una terna proposta dal Distretto Urbano del Commercio.

 

I tempi di selezione e approvazione
Da questa selezione usciranno, entro il 25 settembre, i cinque finalisti, valutati sulla presentazione di un concept plan per l’intera area, che accederanno alla seconda fase del concorso, nella quale verranno richiesti un approfondimento della proposta d’insieme e la progettazione più dettagliata degli ambiti “Piazza Dante e Quadriportico” e “Sentierone lato est, nella parte antistante il Teatro Donizetti, e piazza Cavour”. La chiusura del concorso è stata fissata per il 28 dicembre e il vincitore sarà proclamato entro il 9 febbraio 2018.  (VV)

Leggi anche...
CLASSIFICHE

Cavareno (TN) è il primo. Il comune lombardo premiato per la Gestione del Territorio.

Urbanistica

La rigenerazione urbana del centro città potrà contare sull’apporto de La Triennale di Milano

Urbanistica

La rigenerazione urbana del centro città potrà contare sull’apporto de La Triennale di Milano

ROBERT BOSCH SPA

Utensili da giardinaggio professionali a batteria: le stesse prestazioni degli utensili a scoppio, con rumorosita' dimezzata.

La prima serie di utensili a batteria concepiti per le esigenze dei professionisti: Rasaerba, Decespugliatore, Soffiatore da Giardino, Tagliasiepi. Prestazioni e durata: Una batteria ad alta capacità per prestazioni di livello superiore. Carica rapida: Consente un utilizzo prolungato. Resistente alle intemperie: Per l'impiego in tutte le condizioni meteo.

Studio Cavaggioni

Studio Cavaggioni, supporto nella gestione dei servizi

Lo Studio fornisce agli Enti il supporto nella gestione operativa dei servizi, offrendo consulenza e individuando nuove opportunità di sviluppo

Cassa Depositi e Prestiti SpA - Group Real Estate

Far crescere il Paese e' il nostro impegno

Il Gruppo Real Estate (GRE) di CDP si propone quale global coordinator degli Enti Locali al fine di ricercare soluzioni di sistema, innovative e necessarie alla trasformazione del patrimonio da elemento di costo ad attivo, passando anche attraverso processi di razionalizzazione ed ottimizzazione degli assets.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2018 - P.Iva 12790690155