SEZIONE: WELFARE E POLITICHE GIOVANILI
IMMIGRAZIONE

Migranti, a Pavia 14 borse di studio con Anci e Cittalia

4 Marzo 2016
 

L'Università di Pavia, in collaborazione con la Fondazione Cittalia-Anci e il Servizio centrale dello Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati), ha destinato 14 borse di studio a giovani rifugiati accolti nei progetti territoriali dello Sprar. Oltre all'iscrizione gratuita ai corsi di laurea, l'Università ha reso disponibile anche il vitto, l'alloggio e l'accesso alle biblioteche e alle sale informatiche dell'ateneo.

 

 

Studenti meritevoli da 8 paesi diversi

Gli studenti destinatari delle borse di studio sono stati selezionati secondo criteri di merito e sulla base della conoscenza della lingua italiana e inglese. Sono originari di 8 diversi paesi (Afghanistan, Cameron, Gambia, Iran, Nigeria, Togo, Turchia e Ucraina) e grazie all'iscrizione all'Università di Pavia potranno riprendere gli studi che sono stati costretti a interrompere, perché in fuga da zone di guerra, o perché perseguitati o soggetti a gravi violazioni dei diritti umani, investendo così nel nostro paese le proprie capacità e competenze. "Il tema dell'accoglienza oggi è decisivo per il futuro delle nostre città. Una questione che richiede la collaborazione tra amministrazioni locali e attori del territorio, come le Università, verso percorsi concreti di integrazione", ha sottolineato il delegato Anci all'immigrazione e sindaco di Prato Matteo Biffoni. "L'iniziativa - prosegue - promossa dall'Università di Pavia, in collaborazione con Cittalia - Anci e il Servizio centrale dello Sprar è un importante segnale per avviare anche in altre realtà italiane iniziative simili per un'accoglienza dignitosa che garantisca anche il diritto di accesso all'istruzione a quanti in fuga dal proprio paese".

Leggi anche...
Gioco d'azzardo

2743 persone in cura nel 2016 per Gioco d'Azzardo Patologico

LAVORO

Previste sei postazioni da destinare sia a singoli soggetti, sia a gruppi tra i 18 e i 35 anni.

Welfare

Nell’Avviso vengono confermati i requisiti che i Comuni devono possedere per aderire alla misura

IDEA PLAST

Giochi e arredi green: diamo una seconda vita alla plastica

Realizziamo il sogno di prevenire la formazione di rifiuti e dare una “seconda” incredibile vita alla plastica trasformandola in giochi e arredi.

Progetti & Soluzioni

Informatizzare la scuola e i Servizi a Domanda Individuale

L'esigenza da parte dei Comuni è quella di una proposta informatizzata per la scuola e i Servizi a Domanda Individuale che sia rigorosa e in sintonia con la normativa UE per l'Agenda Digitale.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155