SEZIONE: AMBIENTE, ENERGIA
RICICLO

A Bergamo il Comune è green. E fa bene all'ambiente

29 Novembre 2015
 

Un video, prodotto da Aprica e Comune di Bergamo, ha chiuso la Settimana Europea per la Riduzione dei rifiuti 2015: pubblicato sui profili social del Comune di Bergamo, ripercorre l’impegno dell’amministrazione nella riduzione del consumo di carta. Un’accelerazione avviata negli ultimi anni e che sta dando risultati tangibili, sia da un punto di vista del risparmio sia da quello della sostenibilità ambientale.

 

 

Riduzione del 28,6% per le risme di carta. Addio anche ai fax.
Negli ultimi  5 anni gli uffici comunali sono passati dal consumare le 15.020 risme di carta del 2010 alle 9785 del 2014, una riduzione del 28,6 percento. È di poche settimane fa la delibera che ha portato alla dismissione dei 360 fax in dotazione agli uffici comunali. Entro la fine del 2015 saranno solo 8 i fax rimasti, tutti computerizzati, consentendo zero consumi di toner e carta.

 

L'appello alla digitalizzazione

Il Comune di Bergamo ha inoltre lanciato un appello a tutti i cittadini, chiedendo a chi ha i mezzi digitali per farlo, di avvalersi degli strumenti telematici attualmente a disposizione, comunicando con gli uffici comunali direttamente da casa. Una scelta che permette di risparmiare tempo, carta, benzina, migliorando l’ambiente in cui si vive. Tanto più rilevante se si pensa a quanto salgono vertiginosamente le comunicazioni verso l’amministrazione comunale: dalle 273 del 2010 si è passati alle 14.713 del 2014, un numero destinato sempre più a crescere, grazie anche allo snellimento e alla digitalizzazione della procedura di richiesta di occupazione di suolo pubblico deliberata dal Consiglio Comunale.

(VV)

 

Leggi anche...
INNOVAZIONE

Non avrà bisogno di un impianto di riscaldamento tradizionale perché si affiderà all’energia solare.

I talk sul rapporto tra metaverso, enti locali, comunicazione, design e arte

Territorio

I dati dal Rapporto di Snpa-Ispra

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2024 - P.Iva 12790690155