SEZIONE: AMBIENTE, ENERGIA

Rapporto rifiuti 2007

10 Marzo 2008
 
E’ stato presentato all’inizio di febbraio dall’Agenzia per la protezione dell’ambiente e per i servizi tecnici il Rapporto rifiuti 2007. I dati, che si riferiscono al 2006, segnano una crescita nella produzione dei rifiuti, ma nel contempo anche una crescita della raccolta differenziata, con i conseguenti vantaggi che questa comporta. Il Rapporto sottolinea l’ancora diffuso utilizzo delle discariche per lo smaltimento dei rifiuti urbani. In quest’ambito, evidenzia il Rapporto, “la Lombardia mantiene il primato virtuoso di regione che conferisce in discarica la percentuale inferiore di rifiuti urbani prodotti: 17% del totale, nonostante un incremento dell’11,5%, in parte ascrivibile all’aumento della produzione dei rifiuti (+3,8%)”. Per quanto riguarda la raccolta differenziata si registra a livello nazionale una crescita nel 2006 (25,8% della produzione totale dei rifiuti urbani) rispetto al 2005 (24,2%). Ben lontani dal 40% previsto dalle normative, ma con spiragli positivi che vedono quattro Regioni superare la quota prevista. È il Trentino Alto Adige la Regione con una maggiore percentuale di differenziata (49,1%), seguita a ruota da Veneto (48,7%), Lombardia (43,6%) e Piemonte (40,8%). Maggiori dettagli sul sito dell’Apat. Nel frattempo sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia del 29 gennaio è stata pubblicata la Deliberazione della Giunta Regionale n. 8/6144 del 12 dicembre 2007 contenete lo schema tipo della Carta dei servizi dei rifiuti.
Leggi anche...

Presentati i bandi della Fondazione Cariplo per il 2008: ambiente, arte e cultura, ricerca scientifica e tecnologica, servizi alla persona i settori finanziati.

Smart City

Il modello di business ha portato Amsterdam a essere la prima città europea per qualità della vita.

Mobilità

Il testo del regolamento disponibile online

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2024 - P.Iva 12790690155