SEZIONE: LAVORI PUBBLICI ED EDILIZIA
OPPORTUNITA'

Rimozione amianto, nuovo bando di Regione Lombardia per enti pubblici

1 Marzo 2021
 

Scade l'11 marzo 2021 alle 16 la possibilità di fare domanda, per gli enti locali proprietari di edifici in cui sono presenti manufatti contenenti amianto, sia friabile che in matrice compatta, per ottenere sostegno finanziario. Regione Lombardia ha previsto un bando a supporto per gli edifici situati in Lombardia, di qualsiasi destinazione d’uso; tale misura attua le politiche regionali in materia di smaltimento dell’amianto ancora presente sul territorio. La dotazione finanziaria è pari a 10 milioni di euro.


Documentazione e informazioni da presentare obbligatoriamente a corredo dell’istanza
- Progetto, di livello almeno definitivo, di rimozione di manufatti contenenti amianto e loro eventuale sostituzione corredato da cronoprogramma di esecuzione dei lavori coerente con le previsioni del bando, quadro economico ed atto di approvazione. - Indicazione dell’anno di inizio lavori (2021 o 2022) e dell’anno di termine dei lavori (2021 o 2022) [da indicare direttamente nell’applicativo online].

- Entità del contributo richiesto e della spesa ritenuta ammissibile [da indicare direttamente nell’applicativo online]. - In caso di rimozione di una copertura in cemento-amianto: superficie in mq da rimuovere [da indicare direttamente nell’applicativo online]. - In caso di rimozione di altro manufatto: peso in kg stimato del materiale da rimuovere [da indicare direttamente nell’applicativo online]. - In caso di rimozione di pavimento in vinyl-amianto: superficie in mq da rimuovere [da indicare direttamente nell’applicativo online]. - In caso di rimozione di manufatti in amianto friabile: peso in kg stimato del materiale da rimuovere [da indicare direttamente nell’applicativo online].

- Dichiarazione di aver presentato denuncia della presenza di amianto all’ATS competente in data precedente a quella di presentazione della domanda di finanziamento [sarà rilasciata direttamente sull’applicativo online].

- Dichiarazione di non aver ottenuto altro finanziamento pubblico alla data di presentazione della domanda per le medesime voci di costo [sarà rilasciata direttamente sull’applicativo online].

- Dichiarazione di essere a conoscenza che, in caso di falsità in atti e/o di dichiarazioni mendaci, si è soggetti alle sanzioni previste dal Codice Penale e dalle leggi speciali in materia, secondo quanto disposto dall’art. 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n° 445, nonché alla revoca del beneficio eventualmente conseguito sulla base della dichiarazione non veritiera ai sensi dell’art. 75 del citato D.P.R. n° 445/2000 [sarà rilasciata direttamente sull’applicativo online].

- Dichiarazione di aver presso visione dell’Informativa relativa al trattamento dei dati personali (ai sensi del Regolamento Europeo sulla protezione dei dati personali 2016/679 e del D. Lgs. n.196/2003 e del D.Lgs 101/2018)" e di dare il consenso affinché i propri dati vengano trattati per le finalità del presente bando [sarà rilasciata direttamente sull’applicativo online].

 

Documentazione e informazioni da presentare in via facoltativa a corredo dell’istanza
- In caso di rimozione di una copertura, relazione tecnica, redatta da tecnico abilitato, sullo stato di conservazione e di degrado del cemento-amianto redatta seguendo il “Protocollo per la valutazione dello stato di conservazione delle coperture in cemento amianto”, di cui al d.d.g. Sanità 18/11/2008, n. 13237, con individuazione puntuale dell’Indice di Degrado (I.D.).

- Dichiarazione di sostituzione della copertura in cemento-amianto rimossa con nuovo manufatto avente le stesse funzioni [sarà rilasciata direttamente sull’applicativo online].

- Dichiarazione di avere in essere alla data di presentazione della domanda una convenzione per la rimozione e lo smaltimento dell’amianto proveniente da utenze private ai sensi dell’art. 2, comma 4-bis della l.r. n. 17/2003 [sarà rilasciata direttamente sull’applicativo online].

 

Informazioni relative al bando ed agli adempimenti ad esso connessi potranno essere richieste all’indirizzo di posta elettronica: bando_amianto@regione.lombardia.it.

 

 

Leggi anche...
RESILIENZA

Il Comune ha organizzato, l'11 dicembre, un confronto sui cinque siti inutilizzati o in degrado.

Smart City

Una mostra a Milano illustra l’evoluzione della città europea attraverso la riqualificazione di aree

Edilizia

Due linee di intervento e 30 milioni di euro messi a disposizione dalla Regione Lombardia

GEA GUERRIERI SRL

Costruzioni a secco, bioedilizia tecnica e qualita' al servizio dell'ambiente

GEA GUERRIERI SRL è un’azienda con un’alta vocazione artigianale, attiva da tanti anni nel campo delle costruzioni a secco, in collaborazione con i principali designer. Realizziamo controsoffitti, pareti, contropareti interne, compartimentazioni REI, isolamenti termici-acustici, pavimenti sopraelevati e rivestimenti esterni.

TMC PUBBLICITA'

Restauro beni culturali: sponsorizzazione a costo zero per i Comuni

Stimolare i Comuni ad incrementare i rapporti con le concessionarie di pubblicità per procedere al restauro dei beni culturali di proprietà pubblica mediante contratti di sponsorizzazione a costo zero per i Comuni stessi.

Iterchimica

Strada duratura,
sicura ed ecologica.
Dalla progettazione al cantiere.

Iterchimica è un’azienda italiana che da oltre 50 anni mette a punto prodotti hi-tech ed ecosostenibili per la realizzazione di pavimentazioni stradali con prestazioni ottimali e durevoli.

Grazie alla sua esperienza è diventata un’eccellenza del settore, fornendo i suoi prodotti a più di 90 paesi in tutto il mondo.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2021 - P.Iva 12790690155