SEZIONE: AMBIENTE, ENERGIA - TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
INNOVAZIONE

Agricoltura e big data, c'è anche un pò di Italia nel futuro

27 Maggio 2019
 

Si chiama DataBio ed è un innovativo progetto di utilizzo dei big data al servizio dell'agricoltura, finanziato da Horizon2020, che vede coinvolti anche 8 attori italiani su 48 partner partecipanti. Nasce per raccogliere e trattare in modo semplificato e organizzato migliaia di dati che possono rivelarsi strategici per migliorare la produzione di materie prime organiche - dal cibo all'energia ai biomateriali sostenibili, combinandoli con dati provenienti dalle condizioni atmosferiche e dall'efficienza di macchinari agricoli. In pratica, integrando infrastrutture e tecnologie nell'agricoltura, la silvicoltura, la pesca e l'acquacoltura, si possono acquisire, catalogare, sperimentare e utilizzare all'interno di un'unica piattaforma i diversi campioni raccolti, alla ricerca di soluzioni innovative ed ecosostenibili.


Quanto bene possono fare i big data all'agricoltura?
Una raccolta dati sistematizzata in questo modo permette di rintracciare nel tempo ogni singolo elemento dell'evoluzione di una pianta o di un animale, seguita a partire dalla nascita fino allo stadio finale della sua crescita. Grazie ai riscontri sull'alimentazione di animali, le condizioni atmosferiche, eventuali patologie incorse e i modelli produttivi innovativi, è possibile anche intervenire tempestivamente durante il processo produttivo. Il progetto è coordinato dall'azienda belga Intrasoft international ed è costituito da 48 membri provenienti da 17 paesi diversi, otto di questi italiani. A un'iniziale analisi delle loro specificità produttive, segue l'integrazione dei membri attraverso feedback e input di varia natura, workshop, interviste e questionari, permettendo così ai singoli membri di entrare da subito in contatto con le tecnologie sviluppate. Data Bio può contare su finanziamento di oltre 16 milioni di euro, dodici dei quali provenienti dall'Ue, in 36 mesi. (VV)

 

 

Leggi anche...
EMERGENZA

Al convegno annuale dell'Associazione il punto su aree sconosciute, abbandonate, isolate.

da ANCI LOMBARDIA
Sostenibilità

Stabilita con decreto del Ministero degli interni la ripartizione dei contributi 2020

Informatica

Nuove linee guida emanate dall’AgID sull’accessibilità degli strumenti informatici delle P.A.

Iterchimica

Strada duratura,
sicura ed ecologica.
Dalla progettazione al cantiere.

Iterchimica è un’azienda italiana che da oltre 50 anni mette a punto prodotti hi-tech ed ecosostenibili per la realizzazione di pavimentazioni stradali con prestazioni ottimali e durevoli.

Grazie alla sua esperienza è diventata un’eccellenza del settore, fornendo i suoi prodotti a più di 90 paesi in tutto il mondo.

ROBERT BOSCH SPA

Utensili da giardinaggio professionali a batteria: le stesse prestazioni degli utensili a scoppio, con rumorosita' dimezzata.

La prima serie di utensili a batteria concepiti per le esigenze dei professionisti: Rasaerba, Decespugliatore, Soffiatore da Giardino, Tagliasiepi. Prestazioni e durata: Una batteria ad alta capacità per prestazioni di livello superiore. Carica rapida: Consente un utilizzo prolungato. Resistente alle intemperie: Per l'impiego in tutte le condizioni meteo.

Studio Cavaggioni

Studio Cavaggioni, supporto nella gestione dei servizi

Lo Studio fornisce agli Enti il supporto nella gestione operativa dei servizi, offrendo consulenza e individuando nuove opportunità di sviluppo

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2020 - P.Iva 12790690155