SEZIONE: AMBIENTE, ENERGIA
SOSTENIBILITA'

#TrentaMi IN VERDE, Milano sperimenta la zona 30

4 Aprile 2019
 

Si chiama #TrentaMi IN VERDE l'iniziativa sviluppata dal gruppo Genitori Antismog e Fiab Milano Ciclobby, su progetto dell’architetto urbanista Matteo Dondè, in collaborazione con il Comune di Milano, con i cittadini di Nolo Social District e gli attivisti del Collettivo Mobì.

 

Consiste nella realizzazione di spazi a misura di pedone e nella rivitalizzazione di un'area da tempo "terra di nessuno", in cui le auto sfrecciano a velocità ben più alte del consentito. Ne nascerà uno spazio da vivere: ci sarà innanzitutto una Zona 30 (con limite a 30 chilometri orari)  tra via Rovereto e lo spiazzo a forma di semicerchio di via Giacosa, all’ingresso del parco Trotter, percorribile con carreggiata ristretta di 1,10 metri, marciapiedi più larghi e abbelliti dal verde.
E poi fioriere e spazi di sosta in cui fermarsi a leggere e riposare. La sperimentazione sarà attiva sino al mese di luglio e potrà essere facilmente replicata in altri quartieri della città. (VV)

Leggi anche...

Sette aziende in house della nostra regione si sono unite in una joint venture che darà vita a un sistema di rete che si presenta “come il più grande soggetto pubblico aggregato del servizio idrico”

La Giunta regionale ha approvato un bando di 15 milioni per migliorare l’illuminazione pubblica

Acqua

Numerose realtà locali sono in ritardo nella messa a norma dei sistemi fognari e di depurazione

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2024 - P.Iva 12790690155