SEZIONE: CULTURA, TURISMO E TRADIZIONI LOCALI
PROGETTI

Legnano: cercasi archistar per il nuovo polo culturale

26 Settembre 2018
 

E' stata spostata di 15 giorni, al 15 ottobre 2018, la scadenza utile per partecipare al bando europeo del Comune di Legnano destinato alla designazione di un progettista di qualità che realizzerà il nuovo Polo Culturale della città. Molto più di una semplice biblioteca, nelle intenzioni del Comune: "L'edificio dovrà essere moderno, pieno di luce e ingressi, per invitare l’utenza a sfruttarne in pieno i servizi, in un'ottica di massima accessibilità e ospitare una open library, la biblioteca sociale, un’agenzia creativa; spazi per i ragazzi dedicati allo studio, aree per l'organizzazione di momenti culturali ed eventi, il tutto integrato con intelligenza e creatività nel contesto urbano circostante", hanno spiegato il sindaco Gianbattista Fratus e l’assessore ai Lavori pubblici Laura Venturini.

L'allungamento della scadenza è stato causato da alcuni aggiustamenti apportati al disciplinare di gara, ma soprattutto dalla volontà di potenziare la scelta qualitativa dei concorrenti, su spinta del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (CNPAPP) che monitora le modalità di affidamento di servizi di architettura e ingegneria: l'idea del Comune è quella di cercare una vera e propria "archistar" che, utilizzando i 388mila euro messi a disposizione, sviluppi un progetto fatto di modernità, libri accessibili, trasparenza, risparmio energetico e multidisciplinarità nel parco Falcone e Borsellino.
Al piano terra ci saranno una caffetteria, punti per sedersi, aree dedicate a emeroteca e mediateca, oltra a una reception in cui restituire e prendere in prestito i libri. Il verde del parco e l'area giochi per i bambini saranno tutelati. In totale saranno 2mila metri quadri di superficie, suddivisi in due o più piani. L'area coperta sarà pari a 900 metri quadri ed avrà una capacità di accoglienza libri pari a 180mila volumi. L'anima della biblioteca, ossia la zona dove poter consultare i libri, sarà collocata al secondo piano in un'area di 600 metri quadri circa. Verrà rispettata l'esigenza degli studenti legnanesi che cercano un luogo tranquillo dove studiare: per loro è stato pensato uno spazio che possa contenere almeno 150 posti. L'ultimo piano sarà invece caratterizzato da spazi aperti, un'area per coworking e uno spazio per accogliere un ristorante. 

 

Per l'intero progetto è stimato un costo di realizzazione di 5 milioni di euro e la posa della prima pietra potrebbe avvenire a settembre 2019. (VV)

 

Leggi anche...
da ANCI LOMBARDIA
Cultura

Presentata a Milano la XXVII edizione di Tipicità, a Fermo dall'8 all'11 marzo 2019.

CURIOSITA'

A tenere le lezioni saranno persone anziane, favorendo invecchiamento attivo e scambio intergenerazionale.

da ANCI LOMBARDIA
Cultura

Possono partecipare le organizzazioni del Terzo Settore per progetti condivisi con le biblioteche comunali

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2018 - P.Iva 12790690155