SEZIONE: FINANZA E TRIBUTI - ISTITUZIONI, ASSOCIAZIONISMO E RIFORME
SOLUZIONI

Nasce Tutelati, il portale che risolve i disservizi

18 Giugno 2018
 

Entra a pieno regime, dopo un anno di test, Tutelationline, "il portale dalla parte del cittadino". Questa la presentazione del nuovo servizio realizzato da Cittadinanzattiva della Lombardia, Acu, Adiconsum Lombardia, Assoutenti Lombardia, Casa-Consum Lombardia, Codacons Lombardia, CoDiCi Lombardia, Confconsumatori Lombardia, Coniacut Lombardia, Federconsumatori Lombardia, La casa del Consumatore, Lega Consumatori Regione Lombardia, Movimento Consumatori – Nuovo comitato regionale lombardo, Movimento difesa del Cittadino – MDC, U.DI.CON. Regione Lombardia, Unione Nazionale dei Consumatori – Comitato regionale della Lombardia, che promette di essere di sostegno nel risolvere i problemi legati alla telefonia, alle bollette, al sistema sanitario e più in generale su come difendersi da un disservizio.

 

Come funziona
Il servizio
, erogato In maniera totalmente gratuita, nasce sulla base delle segnalazioni di disservizi o semplicemente richiesta di informazioni raccolte presso gli sportelli delle associazioni. Ha lo scopo di orientare il cittadino nei meandri burocratici spesso difficoltosi dei servizi in cui si imbatte, che spesso si trasformano in disservizi. Accedendo al sito www.tutelationline.it e cliccando su una delle 11 aree tematiche, il consumatore può cercare l’informazione di cui necessita tra le FAQ elencate; di più: qualora non la trovasse, può digitare nell’apposito box la sua richiesta, che verrà tempestivamente presa in carico da un team di esperti che formulerà una risposta, rispetto alla quale il consumatore avrà la possibilità di segnalare la propria soddisfazione. Contribuendo così a migliorare il servizio. Nel primo anno on line, il portale ha registrato numeri importanti: gli utenti complessivi che hanno consultato le FAQ sono stati circa 12.000. Mediamente hanno interrogato 2,8 FAQ. L'11% è ritornato anche in seguito. Le aree tematiche più gettonate? Quella della telefonia e dei contratti di consumo, poi i servizi assistenziali e socio sanitari, l’energia e a seguire le altre aree.
Sul portale è inoltre disponibile un box contenente tutta la modulistica necessaria per interloquire con ogni soggetto, pubblico o privato, verso il quale si è reso necessario presentare un’istanza, una richiesta di chiarimento, una domanda di risarcimento. (VV)

Leggi anche...

Al primo cittadino la solidarietà di Viviana Beccalossi e Gianantonio Girelli. Continuano le indagini delle Forze dell'Ordine.

Autonomia regionale

Sono proseguiti a Palazzo Lombardia i lavori sul processo di autonomia con la partecipazione di Anci Lombardia e Upl

Finanza locale

Con il decreto del 16 luglio il Governo definisce la metodologia per ripartire il Fondo 2020

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155