SEZIONE: CULTURA, TURISMO E TRADIZIONI LOCALI
CURIOSITA'

Liguria, un bando per l'insegnamento del dialetto a scuola

29 Novembre 2018
 

La giunta regionale della Liguria, su proposta della vicepresidente e assessore alle Politiche sociali Sonia Viale, ha approvato un nuovo bando da 20mila euro da destinare all’insegnamento del dialetto nelle scuole, perchè questo patrimonio culturale prezioso non vada sprecato. Possono partecipare alla richiesta di finanziamento le associazioni iscritte al registro regionale del terzo settore, anche riunite in ATS (associazioni temporanee di scopo). “L’iniziativa – spiega la vicepresidente Viale – ha lo scopo di favorire l’invecchiamento attivo delle persone anziane, promuovendo forme di scambio intergenerazionale. Mantenere viva la conoscenza del nostro dialetto – prosegue - significa rinnovare la consapevolezza delle nostre radici e tradizioni. Per questo è importante coinvolgere le nuove generazioni che, grazie all’insegnamento del dialetto a scuola, hanno l’opportunità di conoscere la nostra storia. Si tratta di occasioni preziose di incontro sia per i più giovani sia per i meno giovani, a cui viene affidato un ruolo importante dal punto di vista educativo all’interno delle nostre comunità”.


Un'occasione per invecchiare meglio
Le lezioni di dialetto saranno affidate a persone anziane, favorendo così un invecchiamento attivo e lo scambio intergenerazionale. Durante lo scorso anno scolastico sono state realizzate attività di insegnamento del dialetto ligure in 55 scuole del genovese, che hanno coinvolto in totale 3.498 alunni di età compresa tra  4 e i 10 anni, frequentanti 164 classi o sezioni. Nella sola Genova, inoltre, sono state coinvolte 66 classi di scuola primaria e 71 sezioni di scuole dell’infanzia. “Grazie all’impegno degli insegnanti, tutti over 65enni, il bando dello scorso anno – ha concluso la vicepresidente Viale – ha ottenuto un’ottima risposta, con un incremento delle scuole interessate e, quindi, anche dei bambini e ragazzi coinvolti”. I Comuni interessati sono stati: Genova, Sestri Levante, Casarza Ligure, Rapallo, Santa Margherita Ligure, San Lorenzo della Costa, Uscio, Zoagli e la Val Fontanabuona.
Le istanze di partecipazione, da parte delle Associazioni, vanno presentate entro 20 giorni dalla pubblicazione dell’avviso sul sito internet di Regione Liguria. (VV)

Leggi anche...
Cultura

Fino all'Epifania si può votare per uno dei 20 progetti lombardi che partecipano al Concorso

da ANCI LOMBARDIA
Cultura

Presentata a Milano la XXVII edizione di Tipicità, a Fermo dall'8 all'11 marzo 2019.

da ANCI LOMBARDIA
Cultura

Possono partecipare le organizzazioni del Terzo Settore per progetti condivisi con le biblioteche comunali

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2018 - P.Iva 12790690155