SEZIONE: AMBIENTE, ENERGIA
BANDI

Horizon - Work programme 2018-2020 per il settore Energia

8 Gennaio 2018
 

La Commissione Ue ha pubblicato il programma di lavoro definitivo 2018-2020 'Secure, clean and efficient energy' nell'ambito del programma europeo per la ricerca e l'innovazione Horizon 2020. Le risorse a disposizione ammontano a oltre 2,2 miliardi di euro.


Le attività sostenute dal progetto
Il work programme 2018-2020 sostiene attività di ricerca e innovazione correlate alle priorità della strategia per l'Unione dell'energia, tra cui: energia rinnovabile, sistemi energetici intelligenti, efficienza energetica, cattura e sequestro del carbonio (CCUS).
Il programma di lavoro include anche una serie di azioni specifiche per accrescere la cooperazione tra gli Stati membri e i Paesi associati nell’ambito di Mission Innovation, iniziativa globale lanciata dall’Unione e 22 Paesi - cui aderisce, per l’Italia, il Ministero dello Sviluppo economico - per accelerare i processi di innovazione delle tecnologie pulite e raddoppiare gli investimenti nel settore. Il programma di lavoro per il periodo 2018-2020 prevede una call suddivisa in vari argomenti, ognuno con scadenze dedicate.


Una call dedicata all'accordo di Parigi sul clima
In particolare, con la Call - BUILDING A LOW-CARBON, CLIMATE RESILIENT FUTURE: SECURE, CLEAN AND EFFICIENT ENERGY si intende contribuire al raggiungimento degli obiettivi dell'accordo di Parigi sul clima, attraverso concrete azioni di ricerca e innovazione volte ad accelerare la trasformazione dei sistemi energetici. I progetti finanziati dalla call dovranno sviluppare nuove tecnologie da integrare in processi a basse emissioni ed accrescere l'efficienza energetica, tenendo in considerazione l'impatto dei cambiamenti climatici.
Tutte le informazioni e i dettagli sono disponibili nel documento in allegato. (VV)

Leggi anche...

La Direzione Generale Sistemi Verdi e Paesaggio ha approvato il riparto integrativo delle risorse alle Comunità Montane per il finanziamento di ulteriori domande presentate sul bando 2012 della Misura 125 B.

Comunicazione pubblica

Tre capoluoghi, Parma, Pavia e Lecco, hanno affrontato tre temi in modi un po' diversi dai soliti

Secondo il Mud analizzato dalla Camera di Commercio, il capoluogo non raggiunge il 50% di raccolta differenziata. Palazzo Marino: "Impossibile paragonare comuni così diversi tra loro".

Edison

Costruiamo insieme un futuro di energia sostenibile

EDISON vuole essere interlocutore e partner delle realtà locali e dei loro stakeholder, per trovare risposte e soluzioni concrete ai bisogni che esprimono.

IDEA PLAST

Giochi e arredi green: diamo una seconda vita alla plastica

Realizziamo il sogno di prevenire la formazione di rifiuti e dare una “seconda” incredibile vita alla plastica trasformandola in giochi e arredi.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155