SEZIONE: AMBIENTE, ENERGIA
Finanziamenti

C’è più tempo per il bando per i progetti integrati d’area

10 Ottobre 2017
 

E’ stato prorogato al 15 gennaio 2018 il bando del Programma di Sviluppo Rurale per i progetti integrati d’area.
Ogni progetto deve coinvolgere una pluralità di soggetti (per almeno il 50% imprese agricole), che si aggregano per sviluppare una strategia comune, perseguire obiettivi e realizzare iniziative condivise, finalizzate allo sviluppo territoriale, economico e sociale di un’area attraverso un accordo tra i partner.

Gli interventi devono identificare un territorio continuo e senza interruzioni, costituito da un minimo di 3 comuni fino ad un massimo di 20 comuni, confinanti tra loro, nei cui territori devono essere realizzati gli interventi in oggetto e le azioni del partenariato.
E’ previsto un contributo pari al 100%, per i progetti riguardanti attività relative a prodotti che rientrano nell'allegato I del Trattato, e del 50% per i progetti riguardanti attività relative alla diversificazione dell'attività agricola.
Oltre al progetto d’area devono essere attivate almeno due Operazioni del Programma di Sviluppo Rurale previste nell’elenco regionale. L’agevolazione in questo caso è quella stabilita dalla singola misura.
L’importo del progetto deve essere ricompreso fra 300 mila e 5 milioni di euro.

Servizio informativo svolto in collaborazione con EasyGov e Gfinance; per ulteriori informazioni scrivere a finanziamenti@retecomuni.it .

Leggi anche...
UrbanLab 2020

Molti progetti dal nuovo sistema informativo alla mobilità sostenibile

Legambiente promuove il "Premio all'Innovazione Amica dell'Ambiente".

I Sindaci del PO

I progetti del Comune illustrati dal Sindaco Alberto Borsari

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2024 - P.Iva 12790690155