SEZIONE: CULTURA, TURISMO E TRADIZIONI LOCALI
Sport

Olimpiadi: 43 gli atleti lombardi. Il sostegno dalle loro comunità

8 Agosto 2016
 

Sono 43 su un totale di 314 gli atleti lombardi che fanno parte della squadra italiana in trasferta a Rio de Janeiro per partecipare alle Olimpiadi. Una delegazione nella quale primeggiano le donne: 22.
Brescia e Varese sono le due provincie con il maggior numero di sportivi in gara: 8 a testa. Seguono gli atleti della Città Metropolitana di Milano: 7, poi i 4 comaschi e i 3 lecchesi. Da Bergamo sono partite per il Brasile 2 ragazze e un ragazzo; mentre i territori di Monza, Pavia e Sondrio hanno dato alla compagine nazionale due sportivi ciascuno. Cremona, Lodi e Mantova contano infine su un campione per provincia.

Il tifo dalle comunità di origine
A loro è andato l'incitamento del Presidente Roberto Maroni, a cui si sono aggiunti quelli dei Sindaci e delle comunità di appartenenza.
Uno per tutti riportiamo il messaggio del Commissario Prefettizio della Città di Voghera, Sergio Pomponio, che ha scritto all'arciere Mauro Nespoli evidenziando "l'ammirazione mia e di tutta la Città", e osservando che, "al di là di quello che sarà l'esito delle Olimpiadi di Rio, a nome della comunità vogherese esprimo fin da ora a te ed a tutto il tuo staff i miei più sinceri complimenti ed un grosso in bocca al lupo per la tua nuova avventura olimpica".

Gli atleti lombardi
Pubblichiamo di seguito l'elenco degli sportivi lombardi a Rio indicando la loro specialità.
BERGAMO: Matteo Giupponi (atletica leggera); Marta Milani (Atletica leggera); Laura Teani (pallanuoto).
BRESCIA: Andrea Cassarà (Scherma); Sofia Lodi (ginnastica); Giovanni De Gennaro (canoa); Anna Danesi (pallavolo); Pietro Zucchetti (vela); Marco Belotti (Nuoto); Simona Frapporti (ciclismo); Vanessa Ferrari (ginnastica).
COMO: Erika Fasana (ginnastica); Elisa Meneghini (ginnastica); Martina Rizzelli (ginnastica); Pietro Willy Ruta (canottaggio).
CREMONA: Eseosa Desalu (atletica leggera).
LECCO: Martino Goretti (canottaggio); Silvia Valsecchi (ciclismo); Nicola Ripamonti (canoa); Miriam Sylla (pallavolo).
LODI: Federico Vanelli (nuoto di fondo).
MANTOVA: Lucilla Boari (tiro con l'arco).
MILANO: Marco De Nicolo (tiro a segno); Eleonora Anna Giorgi (atletica leggera); Anna Maria Mazzetti (triathlon); Valentina Truppa (sport equestri); Matteo Rivolta (nuoto); Luca Leonardi (nuoto); Maria Elena Bonfanti (atletica leggera).
MONZA E BRIANZA: Marco Aurelio Fontana (ciclismo); Arianna Errigo (scherma).
PAVIA: Mauro Nespoli (tiro con l'arco); Manfredi Rizza (canoa).
SONDRIO: Camilla Patriarca (ginnastica ritmica); Veronica Bertolini (ginnastica ritmica).
VARESE: Sara Bertolasi (canottaggio); Giorgia Bordignon (pesi); Arianna Castiglioni (nuoto); Mauro Crenna (canoa); Giulio Dressino (canoa); Ludovico Edalli (ginnastica); Riccardo Mazzetti (tiro a segno); Andrea Micheletti (canottaggio). (LS)

 

Leggi anche...
ISPIRAZIONI

Nel libro di Hans Rosling, un invito a usare i numeri come unica fonte attendibile.

NOVITA'

Il testo di Gabriel Garcìa Pavesi ripercorre aneddoti e curiosità delle produzioni realizzate in Lombardia.

INVESTIMENTI

Il programma di promozione del territorio parte domenica 29 maggio da Mantova.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155