SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE - CULTURA, TURISMO E TRADIZIONI LOCALI
ITINERARI

Al via le Ciclovie Turistiche, c'è anche la Lombardia

28 Luglio 2016
 

Nasce il sistema delle ciclovie turistiche nazionali con la firma del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, del Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, e dei rappresentanti delle Regioni coinvolte, dei tre protocolli d’intesa per la progettazione e la realizzazione delle prime ciclovie turistiche nazionali previste dalla Stabilità 2016. “Per la prima volta si riconosce alle ciclovie turistiche la valenza di infrastrutture nella pianificazione nazionale del Ministero – ha dichiarato il Ministro Graziano Delrio – nell’ambito delle politiche di mobilità sostenibile e interconnessa. Si inseriscono in una strategia più ampia del Ministero per la ciclabilità, che prevede una Rete Ciclabile Nazionale partendo dalle dorsali di Eurovelo, su cui si innestano reti regionali, intermodalità e ciclostazioni, e azioni per la Ciclabilità urbana e la sicurezza”.

 

Otto regioni coinvolte
I protocolli d’intesa, concordati in questi mesi con otto Regioni, danno il via al percorso amministrativo dei prossimi mesi di Ministeri e Regioni per la progettazione e la realizzazione delle opere. Hanno firmato, con il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, il  presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, per la Regione Emilia Romagna l’assessore Sergio Venturi, per la Regione Campania il vicepresidente Fulvio Bonavitacola, per la Regione Piemonte l’assessore Francesco Balocco, per la Regione Toscana l’assessore Vincenzo Ceccarelli, per la Basilicata l’assessore Nicola Benedetto e per la Regione Puglia il vicepresidente  Antonio Nunziante.

 

La Lombardia riparte dal Piano della Mobilità Ciclistica
“Regione Lombardia crede nel sistema delle ciclovie: già nell’aprile 2014 abbiamo approvato il ‘Piano della mobilità ciclistica’, con l’obiettivo di favorire l’interconnessione tra tutte le piste ciclabili già esistenti in Lombardia, per circa 4.000 chilometri, e che punta su due obiettivi principali, l’individuazione delle stazioni ferroviarie cosiddette ‘di accoglienza’, per completare il percorso tra una pista e l’altra, e l’adozione di una segnaletica unica per tutte le piste ciclabili”, ha precisato Maroni.
 

Al via la progettazione di 3 itinerari
Il sistema nazionale di ciclovie turistiche, con priorità per le tre siglate, insieme ad una quarta, quella del Grab - Grande raccordo anulare delle biciclette, sul cui protocollo d’intesa Mit e Mibact stanno lavorando con il Comune di Roma,  è stato inserito nella legge di Stabilità 2016, art 1, comma 640. Al settore sono stati assegnati per il triennio 91 milioni di euro: 17 milioni per il 2016, 37 milioni per il 2017 e 37 milioni per il 2018. Anche le Regioni e gli altri enti territoriali cofinazieranno questi progetti con risorse che già sono in campo e che permetteranno di arrivare a meta in tempi più brevi.
 

“Ciclovia Ven-To” da Venezia (VE) a Torino (TO), siglato tra Mit, Mibact e  Regioni Veneto, Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte;

“Ciclovia del Sole” da Verona (VR) a Firenze (FI) siglato tra Mit, Mibact e Regioni Veneto, Lombardia, Emilia Romagna e Toscana;

“Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese” da Caposele (AV) a Santa Maria di Leuca (LE), siglato tra Mit, Mibact e Regioni Campania, Basilicata e Puglia.
 

Il valore potenziale del cicloturismo in Italia
L’uso della bicicletta in Italia si attesta solo al 3,8%, ma Il valore potenziale del cicloturismo in Italia è stimabile in circa 3,2 miliardi annui. Secondo dati del 2012, in Europa il cicloturismo ha contato oltre 2 milioni di viaggi e 20 milioni di pernottamenti per un valore totale di 44 miliardi di euro. E’ sviluppato prevalentemente nel Nord del continente e il maggior numero di cicloturisti inoltre sono di nazionalità tedesca. In Francia, principale meta dei cicloturisti, sempre nel 2012 il cicloturismo ha generato un fatturato di oltre 2 miliardi. La Francia è inoltre la più importante destinazione per i tour-operator che si occupano di cicloturismo. In Germania nello stesso anno il cicloturismo ha generato 9 miliardi di fatturato.

 

(VV)

Leggi anche...

Regione Lombardia stanzia dei contributi rivolti a enti pubblici e a soggetti pubblici e privati per finanziare la ristrutturazione e l'adeguamento tecnologico delle sale destinate ad attività di spettacolo.

EVENTO

A Milano presentazione in grande stile per il calendario di appuntamenti che animerà da aprile a dicembre la città e il suo territorio.

RIPARTENZA

Tanti gli appuntamenti storici cancellati e rimandati, da Bienno a Legnano.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155