SEZIONE: SICUREZZA E LEGALITA'

Maroni: da settembre aumenta la vigilanza privata sui treni di TreNord

6 Luglio 2015
TEMI: Sicurezza
 
Saranno 150 in più, a partire dal 1 settembre 2015, gli addetti alla vigilanza privata impiegati nelle stazioni e sui treni lombardi, per garantire la sicurezza di passeggeri e personale di Trenord. Ad annunciarlo, l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità Alessandro Sorte, insieme al presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, che ha commentato: "Questa decisione è frutto di un lavoro congiunto con Fnm e Trenord. L'obiettivo è garantire la sicurezza ai cittadini e di chi lavora sui treni".

Obiettivo prevenzione
Il progetto ha innanzitutto un obiettivo preventivo: l'idea è che mandare i controllori a vigilare sulla sicurezza dei treni, accompagnati da una o più guardie possa rappresentare un efficace deterrente al crimine e alle aggressioni. Entro il mese di settembre saranno definite le stazioni e le tratte più a rischio.

Una richiesta di aiuto al Governo
Un passo avanti importante, dopo i recenti fatti di cronaca che hanno visto protagonisti di aggressioni i conducenti e controllori di treni e mezzi pubblici urbani, ma secondo Maroni, non basta. Forte arriva dunque la richiesta di aiuto al Governo: "Spero che si decidano a mandare poliziotti e carabinieri e anche l'esercito, continuando l'operazione Strade Sicure. Vedere in giro per le stazioni un uomo in divisa è un deterrente fortissimo al crimine". Il governatore della Regione ha anche ricordato i concreti passi avanti fatti in Lombardia per aumentare la sicurezza di chi viaggia e lavora sui treni, primo fra tutti la messa a disposizione di 6 milioni di euro per garantire il trasporto gratuito dei rappresentanti delle Forze dell'Ordine, anche quando sono fuori servizio.

(VV)

Leggi anche...
LEGALITA'

La firma con il Coordinamento Lombardo "Mettiamoci in gioco" per arginare le conseguenze del fenomeno.

Legalità

L'evento durante un semnario del 10 marzo al Palazzo delle Stelline

APPUNTAMENTI

Previsto anche un ricco palinsesto di attività collaterali per fare cultura della prevenzione.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155