SEZIONE: WELFARE E POLITICHE GIOVANILI

Sanità, dal 1 ottobre ipotesi abolizione per il super ticket

15 Giugno 2015
 
Il taglio dei ticket in Lombardia sembra essere cosa fatta. Il vice presidente e assessore alla Salute Mario Mantovani ha annunciato che dal 1 ottobre 2015 si provvederà a rendere operativa la proposta con cui si intende eliminare il super ticket per le prestazioni sanitarie, a favore delle famiglie meno abbienti. Il super ticket su tutte le prestazioni era stato inserito in aggiunta al ticket nazionale dalla precedente giunta. L'idea è esentare le famiglie con reddito non superiore a diciottomila euro.

Fino a due milioni di persone esentate
"Il provvedimento sarà inserito nell'ambito degli interventi sociali previsti a favore delle situazioni di particolare fragilità", ha spiegato Mantovani. Che in una intervista a Il Giornale ha definito la proposta "un primo passo verso l'abolizione". E ha precisato che a essere interessata dall'esenzione è una platea di due milioni di persone, famiglie ma anche single: "In Lombardia nessun lombardo deve rinunciare a una prestazione ambulatoriale per ragioni economiche".
Per la Regione, questa operazione comporta un costo di circa 30 milioni di euro: i soldi, secondo Mantovani, andranno ricavati nel bilancio della sanità, con una politica di risparmi sistematici.

Più tutele per i malati di tumore
Il nuovo provvedimento ipotizza anche un'esenzione per fascia, che escluda dal ticket tutte le donne colpite da patologie legate al tumore al seno o all'utero. E l'inserimento anche dell'abolizione del costo delle creme per le donne soggette a radioterapia, (oggi a carico del cittadino) di cui un solo tubetto costa 32 euro.

(VV)
Leggi anche...
Welfare

Dal 16 gennaio i genitori potranno presentare le domande

sanita

Disponibili on line i documenti stilati con il Ministero della Salute.

IMMIGRAZIONE

Sono aumentati del 2% tra 2014 e 2013. E tra i nuovi nati del 2014,il 22,5% è figlio di genitori immigrati.

Progetti & Soluzioni

Informatizzare la scuola e i Servizi a Domanda Individuale

L'esigenza da parte dei Comuni è quella di una proposta informatizzata per la scuola e i Servizi a Domanda Individuale che sia rigorosa e in sintonia con la normativa UE per l'Agenda Digitale.

IDEA PLAST

Giochi e arredi green: diamo una seconda vita alla plastica

Realizziamo il sogno di prevenire la formazione di rifiuti e dare una “seconda” incredibile vita alla plastica trasformandola in giochi e arredi.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155