SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE - AMBIENTE, ENERGIA
FINANZIARIA 23

Bonus Turismo, le misure per i piccoli comuni

3 Gennaio 2023
 

Mentre i numeri della stagione invernale segnano, finalmente, un ritorno ai livelli pre Covid per il turismo in Italia, nella Legge di Bilancio 2023 sono stati inseriti due Fondi per incentivare il settore nel nostro Paese per tutto il prossimo triennio. Al centro delle misure previste saranno, in particolare, i piccoli comuni e l’ecoturismo, con il turismo sostenibile.


I finanziamenti previsti per i piccoli Comuni
Le misure previste sono il Fondo per i piccoli comuni a vocazione turistica e il Fondo per il turismo sostenibile: per il primo, l’articolo 105 della Legge di Bilancio 2023 andrà a prevedere uno stanziamento di 10 milioni di euro per il 2023, mentre per 2024 e 2025 sarà previsto un ulteriore finanziamento pari a 12 milioni di euro per ciascun anno. Lo scopo del rifinanziamento di questo bonus è quello di andare a fornire una maggiore valorizzazione dei comuni che hanno una popolazione inferiore a 5 mila abitanti, che potranno utilizzare il fondo economico per interventi innovativi in termini di mobilità, accessibilità e di sostenibilità ambientale.


Ridurre gli impatti del settore turistico
Attraverso la formulazione dell’articolo 106, invece, il Governo ha deciso di stanziare 5 milioni di euro per il 2023, con un rifinanziamento anche per gli anni 2024 e 2025 da 10 milioni di euro per ciascun anno, per permettere un potenziamento degli interventi volti alla promozione del turismo sostenibile e dell’eco-turismo. L'intento è minimizzare gli impatti del settore turistico non soltanto dal punto di vista economico, ma anche sociale ed ambientale e generare contemporaneamente reddito, occupazione e conservazione degli ecosistemi locali.
In particolare, tra le finalità specifiche di questo secondo fondo c’è l’attenuazione del sovraffollamento turistico, la creazione di itinerari turistici innovativi e la destagionalizzazione del turismo. Infine, con il Fondo per il turismo sostenibile, si vogliono sostenere le strutture ricettive e le imprese turistiche nelle attività utili al conseguimento di certificazioni di sostenibilità.

 

Dettagli ancora da precisare
Per entrambi i fondi, le modalità per accedere al bonus saranno rese pubbliche con il decreto che dovrà essere emanato entro 60 giorni dall’entrata in vigore della Legge di Bilancio 2023. (VV)

Leggi anche...

Scade il 14 novembre il termine per l'invio della documentazione relativa ai nuovi criteri inerenti alle commissioni paesaggio negli enti locali.

SMART CITIES

Al via le procedure di gara per l'istituzione del servizio, già di successo a Milano, Roma, Napoli.

Servizi pubblici locali

Anci Lombardia ha collaborato alla definizione del bando

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2024 - P.Iva 12790690155