SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE - AMBIENTE, ENERGIA - TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
IDEE

Rilanciare la sostenibilità in modo credibile: 4 linee strategiche

16 Febbraio 2021
 

Il report indipendente “The economics of biodiversity” redatto per conto del governo inglese dall'economista Partha Dasgupta, parla di sostenibilità in modo crudo, ma molto concreto. Ci costringe a fare i conti con un disastro ormai prossimo, che non possiamo più fare finta di non vedere: il tasso di estinzione delle specie e delle diverse varietà della biodiversità al momento è da cento a mille volte del tasso di estinzione classico. Ecco perchè bisogna agire ora. Ecco perchè, in particolare, a dover cambiare passo sono le istituzioni nel loro complesso: serve una decisa inversione di tendenza rispetto al fatto che ogni anno vengono erogati da quattro a seimila miliardi di dollari in tutto il mondo per finanziare attività che distruggono la natura, gli ecosistemi, la biodiversità. Senza porsi nessun problema in merito alle conseguenze. 

 

Quattro cambiamenti da realizzare in tempi brevi

Il rapporto, con un approccio fortemente operativo, segnala quattro cambiamenti sui quali mercato ed enti locali dovranno focalizzarsi, per parlare di sostenibilità in modo consapevole.


1. Economia e società sono un tutt'uno con la natura 
Il modello economico adottato per prendere decisioni è fondamentalmente errato. Non ci sono solo ‘esternalità’ di cui occuparsi come se fossero altro da noi: queste devono diventare parte integrante della valutazione del sistema economico e delle decisioni che vengono assunte per far crescere l'economia.


2. Cambiare i sistemi contabili
Quelli delle imprese, ma soprattutto quelli a livello globale e a livello nazionale; il PIL non può più essere l'unica misura del successo delle nostre economie.


3. Ridurre il consumo di natura
Ovvero il consumo di suolo ma anche la sua distruzione. Occorre investire molto di più per la rigenerazione degli ecosistemi.


4.Trasformare le istituzioni
A cominciare da quelle globali che dovrebbero in qualche modo occuparsi, in modo molto più forte dei beni comuni, tra cui la natura.

(VV)

Leggi anche...
NUTRIA-GATE

Michel Marchi lancia la provocazione. E il web insorge, tra animalisti ed entusiasti gourmand.

Emergenza

La pandemia ha messo in ginocchio molti Comuni e ancor più quelli a vocazione turistica

L'Esperto

Il portale di Regione Lombardia è tra quelli di maggior successo in Italia, per le amministrazioni.

Yes Ticket Srl

Strumenti di Welfare per dipendenti e cittadini

Soluzioni legate all’erogazione di servizi di buoni pasto/mensa diffusa, nonché alla corretta gestione della somministrazione di aiuti alle famiglie

TMC PUBBLICITA'

Restauro beni culturali: sponsorizzazione a costo zero per i Comuni

Stimolare i Comuni ad incrementare i rapporti con le concessionarie di pubblicità per procedere al restauro dei beni culturali di proprietà pubblica mediante contratti di sponsorizzazione a costo zero per i Comuni stessi.

IDEA PLAST

Giochi e arredi green: diamo una seconda vita alla plastica

Realizziamo il sogno di prevenire la formazione di rifiuti e dare una “seconda” incredibile vita alla plastica trasformandola in giochi e arredi.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2021 - P.Iva 12790690155