SEZIONE: SICUREZZA E LEGALITA' - WELFARE E POLITICHE GIOVANILI
EMERGENZA

Lombardia in zona rossa, attesa per l'esito dei ricorsi

18 Gennaio 2021
 

È stato presentato nella mattina di lunedì 18 gennaio il ricorso al Tar del Lazio contro la decisione del Governo di inserire la Lombardia nella Zona Rossa, ovvero la peggiore condizione in termini di limitazioni decise per cercare di arginare la diffusione dei contagi da Covid-19. Il Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, che già dall'annuncio del nuovo Dpcm del 16 gennaio aveva fatto sapere il suo disappunto nei confronti di un provvedimento giudicato “ingiusto”, perché “il solo dato dell’Rt non è sufficiente per dichiarare una regione in zona rossa“, è tornato sul tema e ha spiegato: “Sono convinto che la zona arancione, con una particolare attenzione sulle scuole, avrebbe garantito la sicurezza di tutti, senza penalizzare eccessivamente la nostra regione. Il Governo deve rivedere gli incongrui parametri che regolano le aperture, le chiusure e in sostanza la vita dei cittadini".


Moratti: "L'RT a 1,01 non ci mette più in zona rossa"
Al fianco di Fontana, con decisione, il neo Vicepresidente e Assessore del Welfare Letizia Moratti, che ha invitato il Ministro della Salute Roberto Speranza a sospendere la zona rossa per 48 ore, in attesa dei dati aggiornati di martedì 19 gennaio. L'idea è che i nuovi dati possano dare “Una visione molto più puntuale e oggettiva e dimostrare il minor grado di rischio presente in Lombardia: se il 16 gennaio l'RT risultasse a 1,01 mostrerebbe un notevole e decremento dall’1,17 di domenica 10 gennaio. E quindi non giustificherebbe più l'inserimento in zona rossa“.

Leggi anche...
BANDI

Oltre 3,5 milioni di euro messi a disposizione da un team di otto fondazioni.

da ANCI LOMBARDIA
Iniziative

Aperta a Cinisello la tre giorni dedicata alle politiche giovanili

BUONE PRATICHE

Presentato il sistema di accoglienza di secondo livello, con riferimento in particolare all'orientamento al lavoro.

Studio Cavaggioni

Studio Cavaggioni, supporto nella gestione dei servizi

Lo Studio fornisce agli Enti il supporto nella gestione operativa dei servizi, offrendo consulenza e individuando nuove opportunità di sviluppo

Progetti & Soluzioni

Informatizzare la scuola e i Servizi a Domanda Individuale

L'esigenza da parte dei Comuni è quella di una proposta informatizzata per la scuola e i Servizi a Domanda Individuale che sia rigorosa e in sintonia con la normativa UE per l'Agenda Digitale.

RisorseComuni

Opportunita' di incontro e formazione gratuita.
Tutto l'anno!

L'esigenza di formazione e di incontro fra gli operatori della Pubblica Ammnistrazione locale trova ancora in RisorseComuni una risposta ricca e aperta alle esigenze locali le cui problematiche saranno affrontate con continuità, in modo mirato e con una grande attenzione all'attualità. Promosso da ANCI Lombardia, Organizzato da Ancitel Lombardia.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2021 - P.Iva 12790690155