SEZIONE: FINANZA E TRIBUTI
Finanza locale

Modalità e criteri per ripartire i 3 miliardi ai Comuni

22 Luglio 2020
 

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 21 luglio 2020 il decreto 16 luglio 2020 (vedi Allegato) con cui il ministero dell'Interno, di concerto con il ministero dell’Economia e delle finanze, a seguito dell’intesa intervenuta nella riunione della Conferenza Stato-Città ed autonomie locali del 15 luglio scorso, ha definito modalità e criteri per ripartire il Fondo 2020, istituito nello stato di previsione del ministero dell’Interno per concorrere ad assicurare agli enti locali le risorse necessarie per l’espletamento delle funzioni fondamentali anche in relazione all'emergenza sanitaria legata al contenimento del Covid-19.

Si tratta di una dotazione di 3,5 miliardi di euro, di cui 3 miliardi di euro in favore dei comuni e 0,5 miliardi di euro in favore delle province e città metropolitane.
Successivamente, con decreto del direttore centrale per la Finanza locale si procederà al riparto delle risorse e all’emissione dei singoli mandati di pagamento in favore rispettivamente dei comuni e delle province e città metropolitane.

(SM)

Leggi anche...

L'Agenzia delle Entrate ha emanato una circolare a commento del Decreto-legge del 31 maggio 2010 n. 78, convertito dalla legge 30 luglio 2010, n. 122.

da ANCI LOMBARDIA
Finanza locale

Il punto sulla nuova contabilità in un confronto a Milano con Regione Lombardia e Ance.

STATISTICHE

I due comuni sono primi anche su scala nazionale. In Regione li seguono Segrate, San Donato, Arese e Milano.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155