SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE - SICUREZZA E LEGALITA'
VALLE INTELVI

Valico della Valmara: dai sindaci l'appello al premier Conte

13 Maggio 2020
 

Si rivolgono direttamente al premier Conte i nove sindaci della provincia di Como e in particolare della Valle Intelvi che hanno deciso di raggiungere, con tanto di fascia tricolore, il Valico della Valmara per segnalare le difficoltà ingenerate dalla mancata riapertura - come invece accaduto per altri tre valichi comaschi - per gli oltre 1.200 frontalieri della Valle, costretti ogni giorno a percorrere circa 30 chilometri per raggiungere le frontiere più vicine e recarsi al lavoro in Canton Ticino. "Le chiediamo di riaprire il Valico della Valmara, che la Svizzera si ostina a tenere chiuso", è uno dei punti chiave della lettera indirizzata a Conte, in cui si insiste anche sul fatto che mentre i valichi in provincia di Varese sono già tornati operativi, in particolare quanti risiedono in Valle Intelvi sono fortemente penalizzati.


La necessità di adeguare i protocolli sanitari tra i due Paesi
Nel documento si insisterà anche sulla necessità di attivarsi presso la Confederazione svizzera perchè nei due Paesi venga attuato il medesimo protocollo di salvaguardia e sicurezza. Dall'11 maggio, infatti, in tutta la Svizzera è stata autorizzata la ripresa dell’attività per scuole dell’obbligo, negozi, ristoranti e bar, ma anche palestre, musei e biblioteche, con tutte le precauzioni del caso. Anche i trasporti pubblici sono tornati in gran parte a circolare, ad eccezione dei collegamenti Tilo con l'Italia e, appunto, di alcuni valichi, a causa del permanere delle limitazioni di ingresso in Ticino e in tutta la Svizzera. (VV)

Photo Credits @CorrierediComo

Leggi anche...

Il bergamasco si aggiudica il maggior numero di fondi erogati dalla Regione Lombardia. C'è anche un piano per la promozione unitaria del lago d'Iseo.

Il Ministero della semplificazione risponde con una nota eslicativa alla richiesta di chiarimenti dell’Assessore Territorio e Urbanistica della regione Lombardia circa l’applicazione della Scia in ambito edilizio.

CURIOSITA'

Piove di Sacco propone gli "appuntamenti lampo" per interagire con i rifugiati.

TMC PUBBLICITA'

Restauro beni culturali: sponsorizzazione a costo zero per i Comuni

Stimolare i Comuni ad incrementare i rapporti con le concessionarie di pubblicità per procedere al restauro dei beni culturali di proprietà pubblica mediante contratti di sponsorizzazione a costo zero per i Comuni stessi.

Transenne.net

Decoro Urbano e Sicurezza nella delimitazione delle aree, gestione dei flussi e delle capienze

Transenne.net fornisce prodotti in vendita e noleggio per transennare e delimitare aree pubbliche per gli usi ordinari di viabilità e per le esigenze straordinarie in caso di manifestazioni pubbliche, comprese soluzioni per gestire le “capienze” delle aree.

Studio Cavaggioni

Studio Cavaggioni, supporto nella gestione dei servizi

Lo Studio fornisce agli Enti il supporto nella gestione operativa dei servizi, offrendo consulenza e individuando nuove opportunità di sviluppo

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2020 - P.Iva 12790690155