SEZIONE: FINANZA E TRIBUTI - ISTITUZIONI, ASSOCIAZIONISMO E RIFORME
da ANCI LOMBARDIA
Emergenza

Cdp rinegozia i mutui degli enti territoriali

3 Aprile 2020
 

“La rinegoziazione di 34 miliardi di  mutui per tutti gli enti territoriali decisa da Cassa depositi e prestiti su richiesta di Anci e Upi, rappresenta un grande risultato che aiuterà tutti i Comuni,  messi anche finanziariamente a dura prova  dall’attuale emergenza sanitaria, economica e sociale. Una scelta importante che permetterà a Comuni, Province e Citta’ Metropolitane di avere una disponibilità immediata per il 2020 fino a 1,4 miliardi di euro”.
 

Così il Presidente di Anci Lombardia Mauro Guerra ha commentato la decisione di Cassa depositi e prestiti (Cdp) di rinegoziare i mutui di tutti gli enti territoriali che permetterà, fra l’altro, alle scadenze del 30 giugno e del 31 dicembre di pagare solo la quota interessi.
 

“Al gesto concreto di Cdp – ha aggiunto Guerra – deve però ora aggiungersi anche un’azione forte del Governo al quale chiediamo di rivedere per il 2020 il meccanismo del Fondo di Solidarietà Comunale (FSC) che, come ho più volte sottolineato, e’ un fondo alimentato da entrate comunali. Entrate che quest’anno in gran parte non ci saranno.
 

Per questo ritengo sia necessario che il Fondo venga alimentato dallo Stato con risorse nuove. Bene i 400 milioni messi di recente a disposizione dei Comuni per far fronte a bisogni fondamentali delle fasce piu’ deboli. Ma ora il Governo – ha concluso - metta a disposizione, con il nuovo decreto legge, risorse che consentano di salvare i bilanci dei Comuni e con essi servizi e attività essenziali  per le nostre comunità”.

Leggi anche...
da ANCI LOMBARDIA
Servizio civile

Riuniti a Milano e in videoconferenza dai capoluoghi lombardi i giovani volontari che presteranno servizio nei Comuni

L’Agenzia del Demanio, a partire dallo scorso 24 novembre, all’interno del Portale PA, ha messo a disposizione la nuova versione dell’applicativo informatico IPER (indici di performance) finalizzato all’acquisizione dei dati.

CLASSIFICHE

Nel Reputation Rating, l'Italia è solo 32esima. Male anche gli Usa, al 21esimo posto.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2024 - P.Iva 12790690155