SEZIONE: AMBIENTE, ENERGIA
Iniziative

Animali domestici: tre Comuni promuovono un regolamento

9 Gennaio 2019
TEMI: Comuni
 

In tre Comuni della provincia di Cremona che gestiscono in via associata l'Ufficio Diritti Animali, Agnadello, Pandino e Rivolta d'Adda, è entrato in vigore il Regolamento Benessere Animale che ha fatto discutere cittadini e stampa a seguito dell'introduzione di precise regole sulla detenzione di animali (esclusi quelli da reddito).

Tra le direttive a cui dovranno sottostare i cittadini ha destato interesse il divieto di tenere i pesci rossi nelle bocce, che potranno trovar casa solo in acquari da minimo 30 litri, e quello che impedisce di ricoverare qualsiasi tipo di animali (uccelli compresi) in gabbie con il pavimento in rete.
Accanto a queste norme "innovative", altre hanno formalizzato la presa d'atto di regolamenti regionali o nazionali, come il divieto di taglio di orecchie, coda e corde vocali, di tatuare l'animale, di tenerlo alla catena o di trainarlo con mezzi di locomozione.
Con questa normativa i tre Comuni hanno abolito la presenza sul loro territorio dei collari a strozzo, hanno imposto che per poter possedere più di dieci animali domestici sarà obbligatorio fare una apposita comunicazione al Sindaco e hanno stabilito che il tempo massimo di permanenza sul balcone degli animali non può superare le due ore di seguito.

Per conoscere nel dettaglio il provvedimento sono disponibili la sintesi e il testo base qui scaricabili.
Per mettere a punto queste norme l'ufficio consortile dei tre Comuni ha lavorato due anni. Un traguardo importante per la salute e il benessere dei migliori amici dell'uomo. (LS)

Leggi anche...
BUONE PRATICHE

La città della costa pacifica a gennaio ha registrato il record di ciclisti urbani. E punta in alto.

TERRITORIO

Il Governo ha lanciato un piano nazionale per il triennio 2019-2021 per la messa in sicurezza

MILANO

Parte il discusso progetto di mobilità green. Obiettivo: la riduzione di 25 tonnellate di PM10.

ARCA

Global Service, gestione del patrimonio pubblico e privato

Una formula contrattuale relativa a servizi multidisciplinari per gestire ed erogare le attività di gestione con piena responsabilità sul raggiungimento dei risultati richiesti (UNI 10685).

Studio Cavaggioni

Studio Cavaggioni, supporto nella gestione dei servizi

Lo Studio fornisce agli Enti il supporto nella gestione operativa dei servizi, offrendo consulenza e individuando nuove opportunità di sviluppo

Bosch Energy and Building Solutions Italy S.r.l.

Bosch: nuova energia ai tuoi progetti

Bosch Energy and Building Solutions Italy è la Energy Service Company (ESCo) del Gruppo Bosch. Offre soluzioni energetiche integrate studiate per le specifiche esigenze: progettazione, realizzazione, gestione e finanziamento di impianti tecnologici. Un partner unico a cui affidarsi per risultati efficienti, reali e misurabili.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2019 - P.Iva 12790690155