SEZIONE: SICUREZZA E LEGALITA' - WELFARE E POLITICHE GIOVANILI
Comuni

Sicurezza - Brivio a Decaro: "la posizione dell’Anci sia la più condivisa possibile"

4 Gennaio 2019
 

Viste le differenti posizioni in campo e l'accendersi del confronto mediatico - istituzionale sul decreto sicurezza, il Presidente di Anci Lombardia Virginio Brivio ha preso carta e penna e ha scritto una lettera al Presidente dell’Anci Antonio Decaro in merito al prossimo incontro con il Governo sul Decreto Sicurezza.

Nella sua comunicazione Brivio ricorda come "pur prendendo atto delle ragioni dei primi cittadini che si sono schierati a favore dei cosiddetti “Sindaci disobbedienti”, ho ritenuto necessario ricordare con una nota che per un Sindaco il rispetto delle norme è doveroso", e ha evidenziato come "nel susseguirsi delle dichiarazioni e delle prese di posizione, si sono manifestati, con dichiarazioni e comunicati, anche diversi Sindaci che hanno palesato il loro sostegno alle misure contenute del D.L. sicurezza e la loro contrarietà alle iniziative dei colleghi “disobbedienti”".

Pertanto, "visto l’acutizzarsi della polemica", Brivio auspica l'inizio di "un confronto con i rappresentanti del Governo", come "giustamente auspicato e chiesto" da Decaro, "trovando una pronta risposta nel Presidente del Consiglio dei Ministri".
Il Presidente di Anci Lombardia suggerisce quindi un percorso "per far sì che la posizione dell’Anci sia la più condivisa possibile e sostenuta dall’intero corpo degli associati", mettendo "in pratica tutte le azioni che possono garantire la massima collegialità nel confronto e nella decisione finale". (LS)

Leggi anche...
Welfare

Slides della Banca Mondiale e video del seminario Anci Lombardia

LEGALITA'

Dal 9 marzo e per tutto il 2019 letture, spettacoli e presentazioni per sensibilizzare la collettività.

CONTRO LE MAFIE

Il Comune ha assegnato al Terzo Settore immobili che diventeranno luoghi di socialità e incontro.

Progetti & Soluzioni

Informatizzare la scuola e i Servizi a Domanda Individuale

L'esigenza da parte dei Comuni è quella di una proposta informatizzata per la scuola e i Servizi a Domanda Individuale che sia rigorosa e in sintonia con la normativa UE per l'Agenda Digitale.

Studio Cavaggioni

Studio Cavaggioni, supporto nella gestione dei servizi

Lo Studio fornisce agli Enti il supporto nella gestione operativa dei servizi, offrendo consulenza e individuando nuove opportunità di sviluppo

RisorseComuni

Opportunita' di incontro e formazione gratuita.
Tutto l'anno!

L'esigenza di formazione e di incontro fra gli operatori della Pubblica Ammnistrazione locale trova ancora in RisorseComuni una risposta ricca e aperta alle esigenze locali le cui problematiche saranno affrontate con continuità, in modo mirato e con una grande attenzione all'attualità. Promosso da ANCI Lombardia, Organizzato da Ancitel Lombardia.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2019 - P.Iva 12790690155