SEZIONE: LAVORI PUBBLICI ED EDILIZIA
SICUREZZA

Ponti e sottopassi, Monza autofinanzia il monitoraggio

13 Settembre 2018
 

A un mese dalla tragedia del Ponte Morandi a Genova, Monza ha deciso di intervenire in modo concreto e autonomo in difesa delle proprie infrastrutture, avviando un'operazione di monitoraggio per 35 tra ponti e sottopassi di competenza comunale, investendo quanto necessario in modo autonomo. Lo racconta Filippo Panza su Mbnews.it, riprendendo l'annuncio di Simone Villa, vicesindaco e Assessore ai Lavori Pubblici, alle Strade, al Verde e alle piccole cose di Piazza Trento e Trieste: “Entro la fine del 2018 ci aspettiamo di ricevere dalla società specializzata di Bolzano a cui abbiamo affidato il censimento dettagliato dei manufatti, i primi risultati. L'abbiamo incaricata di una relazione puntuale sullo stato dell’arte per avere ben chiara la situazione e capire dove intervenire nel prossimo futuro – afferma Villa – anche se non pensiamo ci siano particolari criticità nella città di Monza e non abbiamo mai avuto segnalazioni che possano lasciar temere lacerazioni o indebolimento degli elementi statici di ponti e sottopassi”.


Da Via Marconi a San Rocco, alla Milano-Meda: le situazioni da monitorare
Qualche situazione allarmante, però, c'è: “Il viadotto di via Marconi a San Rocco, che è tra i più trafficati dell’intera Provincia, è particolarmente sotto controllo per verificare il suo stato di tenuta, soprattutto dei carichi pesanti.", spiega Villa. Che lancia anche un appello più generalizzato: "Crediamo sia necessario fare chiarezza anche sui manufatti non di nostra competenza, ma presenti sul territorio comunale e per questo faremo un’opera di moral suasion affinché gli altri enti interessati facciano la loro parte”.
A livello regionale, poi, sarebbero 272 le infrastrutture di questo tipo che avrebbero bisogno di interventi con un investimento previsto di 214 milioni di euro, e a livello provinciale. Nel territorio di Monza e Brianza, il caso che più desta allarme è la Strada provinciale 35 Milano-Meda, dove ci sono 36 degli oltre 140 ponti che attraversano la rete stradale provinciale.


Un appello al Governo: non lasci soli gli enti locali di fronte all'emergenza
Il costo dell’indagine è di 50mila euro: sono previste ispezioni visive, valutazioni primarie, stime complessive sullo stato di consistenza e degrado delle opere e sulle attività necessarie per l’eventuale manutenzione e messa in sicurezza. Ma il ricorso all'autofinanziamento non è stato fatto passare sotto silenzio: “Per questo studio siamo stati costretti ad attingere alle nostre risorse, dopo che la Cassa Depositi e Prestiti ci ha negato il mutuo richiesto per finanziare l’incarico – ha spiegato Villa in una lettera al Governo – oltre al fatto che abbiamo dovuto utilizzare spazi della nostra finanza pubblica, che potevano essere destinati ad altre cose, è paradossale che lo Stato, dopo quanto successo a Genova, da un lato inviti gli Enti locali a prendersi cura delle proprie infrastrutture e dall’altro non faccia nulla per sostenerli in questa operazione”. (VV)

Leggi anche...
GRADUATORIE

Da Regione Lombardia un contributo per rinnovare gli impianti di illuminazione pubblica.

PROGETTI

Le proposte, non vincolanti, dovranno rispettare gli obiettivi di sviluppo sostenibile del PGT.

Eventi

Dal consumo di suolo alla rigenerazione, dai progetti ai processi come cambierà l’urbanistica in Lombardia

TMC PUBBLICITA'

Restauro beni culturali: sponsorizzazione a costo zero per i Comuni

Stimolare i Comuni ad incrementare i rapporti con le concessionarie di pubblicità per procedere al restauro dei beni culturali di proprietà pubblica mediante contratti di sponsorizzazione a costo zero per i Comuni stessi.

GEA GUERRIERI SRL

Costruzioni a secco, bioedilizia tecnica e qualita' al servizio dell'ambiente

GEA GUERRIERI SRL è un’azienda con un’alta vocazione artigianale, attiva da tanti anni nel campo delle costruzioni a secco, in collaborazione con i principali designer. Realizziamo controsoffitti, pareti, contropareti interne, compartimentazioni REI, isolamenti termici-acustici, pavimenti sopraelevati e rivestimenti esterni.

MM

Costruttori di citta'

Oggi MM è una delle più grandi e diversificate società d’ingegneria in Italia, con una crescente presenza internazionale, per fornire soluzioni su misura nella progettazione e riqualificazione degli ecosistemi urbani.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2018 - P.Iva 12790690155