SEZIONE: ISTRUZIONE - TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
PARADOSSI

Niente inglese, siamo dipendenti pubblici

5 Dicembre 2018
 

L'Italia è all'ultimo posto, tra i paesi europei, per conoscenza della lingua inglese. E il ministro della Pubblica Amministrazione, Giulia Bongiorno, che fa? Mette al bando dall'impiego nella PA tutti i termini di origine anglosassone, ritenendoli "poco inclusivi" e persino "un ostacolo allo sviluppo e alla comprensione dei processi di innovazione digitale di gran parte dei dipendenti pubblici, che - appunto - l'inglese non lo capisce". 
Suona come un paradosso, eppure il Ministro si è espressa senza equivoci in tal senso durante il convegno nazionale su “Digital Italy 2018” a Roma: vietato usare termini come smartphone, input, brief e così via. 


Dopo i prepensionamenti, nessun turnover di personale più giovane?
Il piano di pre pensionamento di 450mila dipendenti previsto nel prossimo triennio dal Ministero, porterebbe a pensare a un turnover con personale più giovane e quindi più preparato. Ma in realtà, nelle intenzioni della Bongiorno, sarà  la tecnologia internazionale a dover adeguare il proprio linguaggio alla prassi e al livello culturale dei dipendenti della PA, e non il contrario.Secondo i dati del report OCSE “Government at a Glance”, infatti, tra le pubbliche amministrazioni dei 32 paesi membri, l’Italia ha la più bassa percentuale di dipendenti sotto i 35 anni (2% contro il 18% media OCSE) e la più alta percentuale di dipendenti sopra i 54 anni (45% contro il 22% media OCSE). Ovvero, dove in media nelle nazioni più sviluppate ci sono 9 impiegati della PA con meno di 35 anni, in Italia ce n’è solo 1, in Francia 10, in Germania 15. L’Italia è l’ultimo Paese occidentale per numero di impiegati della PA sotto i 35 anni. E mentre in media gli impiegati sopra i 54 anni sono poco più di due su dieci, in Italia risultano più del doppio. L’Italia non solo ha il record mondiale di impiegati della PA sopra i 55 anni, ma ha anche aumentato questa percentuale più di tutti gli altri Paesi nel periodo 2010- 2015, dal 32% al 45%. (VV)

Leggi anche...
Innovazione

Per l'Assessora Cocco sono così a disposizione "sportelli di quartiere"

istruzione

Modificata la sentenza della Corte dei Conti che lo definiva servizio non finanziabile

istruzione

Decaro: "l’approvazione della legge è un traguardo importante, un traguardo anche nostro"

Bosch Security Systems S.p.A.

Informare, Sorprendere ed Ispirare. Le nuove soluzioni congressuali Bosch.

Sistemi congressuali completi di apparati microfonici, cablati, wireless o multimediali. Sistemi di votazione parlamentare e gestione dell’agenda del meeting. Integrazione con Magnetofono 2.0, software di verbalizzazione. Integrazione di telecamere HD per collegamento a sistemi di streaming. Traduzione simultanea fino ad oltre 32 lingue. Piattaforma OMNEO di condivisione dei canali audio (512 canali)

ROBERT BOSCH SPA

Utensili da giardinaggio professionali a batteria: le stesse prestazioni degli utensili a scoppio, con rumorosita' dimezzata.

La prima serie di utensili a batteria concepiti per le esigenze dei professionisti: Rasaerba, Decespugliatore, Soffiatore da Giardino, Tagliasiepi. Prestazioni e durata: Una batteria ad alta capacità per prestazioni di livello superiore. Carica rapida: Consente un utilizzo prolungato. Resistente alle intemperie: Per l'impiego in tutte le condizioni meteo.

Progetti & Soluzioni

Informatizzare la scuola e i Servizi a Domanda Individuale

L'esigenza da parte dei Comuni è quella di una proposta informatizzata per la scuola e i Servizi a Domanda Individuale che sia rigorosa e in sintonia con la normativa UE per l'Agenda Digitale.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2019 - P.Iva 12790690155