SEZIONE: SICUREZZA E LEGALITA'

Giornata Mondiale dei Diritti Umani: celebrazioni nel mondo

10 Dicembre 2018
 

Il 10 dicembre si celebra in tutto il mondo la Giornata mondiale dei diritti umani, in concomitanza con il giorno in cui fu approvata dall'ONU nel 1948 la Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, che compie settant’anni. Un documento ancora molto attuale, (il testo integrale qui), che rappresenta un riferimento essenziale per l'educazione interculturale: è costituita da un preambolo e da trenta articoli che fissano valori cardine come l'uguaglianza, la libertà e la dignità di tutti gli uomini, il diritto al lavoro, all'istruzione e l'irrilevanza di distinzioni di razza, colore, religione, sesso, lingua e opinione politica. Pur essendo priva di effetti obbligatori per gli Stati, la Dichiarazione ha ispirato le carte costituzionali di tanti Paesi per il riconoscimento dei diritti inviolabili. 


Come si è arrivati alla definizione del documento
Le origini della Dichiarazione vanno ricercate nei primi principi etici classico-europei stabiliti dalla Bill of Rights e dalla dichiarazione d'indipendenza degli Stati Uniti d'America, ma soprattutto dalla dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino stesa nel 1789 durante la Rivoluzione francese, i cui elementi di fondo (i diritti civili e politici dell'individuo) vi sono confluiti in larga misura. Ha costituito l'orizzonte ideale della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea, confluita poi nel 2004 nella Costituzione europea. Il testo della Costituzione Europea non è mai entrato in vigore per via della sua mancata ratifica da parte di alcuni Stati membri (Francia e Paesi Bassi a seguito della maggioranza dei no al relativo referendum), ma la Dichiarazione in ambito europeo costituisce comunque una fonte di ispirazione della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea proclamata per la prima volta a Nizza il 7 dicembre 2000, ed avente oggi anche pieno valore legale vincolante per i Paesi UE dopo l'entrata in vigore del Trattato di Lisbona il 1º dicembre 2009 Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea quale parte integrante della Costituzione europea.


Il Comune di Milano celebra questa ricorrenza con un appuntamento speciale all'interno del Festival dei Diritti Umani, in programma proprio il 10 dicembre al Cinema Anteo. (VV)

Leggi anche...
BUONE PRATICHE

La Regione si è dimostrata virtuosa nel rendere accessibili ai cittadini le banche dati su trattative sensibili.

Legalità

Prende il via un percorso formativo organizzato da ReteComuni per il contrasto al riciclaggio

Eventi

Due argomenti di estremo interesse che verranno affrontati insieme ad altri in un convegno il 10 maggio

Studio Cavaggioni

Studio Cavaggioni, supporto nella gestione dei servizi

Lo Studio fornisce agli Enti il supporto nella gestione operativa dei servizi, offrendo consulenza e individuando nuove opportunità di sviluppo

RisorseComuni

Opportunita' di incontro e formazione gratuita.
Tutto l'anno!

L'esigenza di formazione e di incontro fra gli operatori della Pubblica Ammnistrazione locale trova ancora in RisorseComuni una risposta ricca e aperta alle esigenze locali le cui problematiche saranno affrontate con continuità, in modo mirato e con una grande attenzione all'attualità. Promosso da ANCI Lombardia, Organizzato da Ancitel Lombardia.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2019 - P.Iva 12790690155