SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE
CURIOSITA'

La posta? A Garzeno adesso la consegna il sindaco

26 Settembre 2016
 

L'occasione fa l'uomo...postino. Stanchi dei disservizi di Poste Italiane a Garzeno, comune di 852 abitanti in provincia di Como, sindaco e consiglieri hanno fornito un aiuto concreto a numerosi anziani del paese, che non ricevono più le bollette di gas, energia elettrica e telefono, col rischio di vedersi privare di servizi essenziali. Il sindaco Marco Braga ha tenuto a sottolineare che si è trattato di un'iniziativa a titolo del tutto personale: "Dinanzi alla concreta prospettiva che agli utenti venissero tagliate le forniture di gas, energia elettrica e telefono per pagamenti non effettuati a causa del mancato recapito delle bollette, ci siamo attivati per ricevere on-line le bollette di quei compaesani che non dispongono di pc e nemmeno di parenti stretti che li possano aiutare. Ognuno di noi, insomma, ne riceve un certo numero e le stampa per consegnarle poi ai diretti interessati. Si cerca, insomma, di evitare spiacevoli disagi ai nostri anziani, ma pur sempre una soluzione provvisoria, un modo per tamponare una situazione che necessita di una soluzione ben più radicale".

La situazione di stallo nella consegna della posta non riguarda solo Garzeno, ma altri comuni della zona, come Germasino, Stazzona, Valsolda, Porlezza e, prima ancora, Dongo e Trezzone.
 

(VV)

 

Leggi anche...
BUONE PRATICHE

Dalla Calabria al Piemonte, i Comuni italiani sono in prima linea nell'accoglienza diffusa dei migranti.

Al via il IV bando di Regione Lombardia per la concessione di contributi ai comuni per la predisposizione e l’attuazione dei Piani Territoriali degli Orari.

Emergenza

Gli Assessori alla Mobilità di Anci propongono soluzioni concrete per muoversi in città

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2023 - P.Iva 12790690155