SEZIONE: LAVORI PUBBLICI ED EDILIZIA - TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE - FINANZA E TRIBUTI
Immobili pubblici

Immobili di proprietà pubblica: valorizzare o vendere?

4 Maggio 2016
 

Entro il 20 giugno 2016 Enti Locali, Regioni e altri Enti pubblici nazionali sono invitati dal Dipartimento del Tesoro del Ministero delle Finanze e dall’Agenzia del Demanio a segnalare immobili da valorizzare ed eventualmente alienare, attraverso i diversi strumenti offerti dalla normativa vigente. Si tratta della seconda edizione del progetto Proposta Immobili 2016, avviato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e dall’Agenzia del demanio, con cui s’intende sollecitare il contributo attivo degli Enti interessati per l’individuazione di portafogli immobiliari da inserire in operazioni di valorizzazione e dismissione, con particolare riguardo alle procedure di alienazione semplificate. “Le valorizzazioni e le dismissioni” scrive il Ministero, “hanno lo scopo principale di generare risorse per investimenti e per contribuire al miglioramento dell’indebitamento netto. Inoltre, per l’anno in corso sarà possibile candidare immobili dotati di specifiche caratteristiche per realizzare interventi di forte valenza per lo sviluppo sociale, di rigenerazione del territorio, di soddisfacimento degli interessi della collettività per i quali è necessario proporre una breve relazione progettuale da allegare all’interno della scheda della candidatura”.
Lo scorso anno con Proposta Immobili 2015, ricorda il Ministero, sono stati individuati circa 700 edifici di proprietà pubblica su cui attivare operazioni immobiliari. Per circa il 40% di essi sono stati avviati percorsi di valorizzazione o alienazione. Per esempio, un portafoglio di 9 immobili di pregio è stato già inserito nel fondo immobiliare FIV Comparto Extra di CDP Investimenti Sgr. Per il restante 60% sono in corso le attività di analisi e valutazione, finalizzate ad attribuire la possibile destinazione finale.
Con Proposta Immobili 2016 il progetto si allarga. La platea degli interessati include tutti i Comuni con popolazione superiore ai 10.000 abitanti, oltre alle Regioni, Province, Città Metropolitane e agli altri Enti pubblici nazionali inseriti nel conto economico consolidato pubblicato dall’Istat.
Per assicurare il più ampio supporto agli Enti e alle Amministrazioni Pubbliche, anche in fase di predisposizione della candidatura, sarà attivo uno sportello tecnico-amministrativo in tutte le Direzioni regionali dell’Agenzia del Demanio.
Le domande di partecipazione potranno essere inviate al seguente indirizzo di posta elettronica: PROPOSTAIMMOBILI2016@agenziademanio.it.
Altre informazioni si possono trovare sul sito del Dipartimento del Tesoro e dell’Agenzia del Demanio.

(SM)

Leggi anche...

Il corso è rivolto a bibliotecari, catalogatori e operatori del settore “Gli incunaboli lombardi e il progetto internazionale Material Evidence in Incunabula (MEI)”. Il termine ultimo per l'invio delle domande di partecipazione è fissato al 30 ottobre.

SMART CITY

Una sintesi di proposte e idee formulate sui territori e da riportare in una agenda nazionale dedicata.

OPPORTUNITA'

Il finanziamento a Enti locali, Camere di commercio e Università per infrastrutture fisiche e digitali.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155