SEZIONE: ISTRUZIONE - AMBIENTE, ENERGIA
Rifiuti elettronici

A scuola con il comico Baz per conoscere i Raee

2 Marzo 2016
 

E' partito a novembre 2015 e ha gia raggiunto più di 45.000 studenti. Stiamo parlando della quarta edizione del progetto RAEE@scuola, che punta a sensibilizzare i ragazzi delle scuole sulla corretta gestione dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (Raee) ed è stato promosso da Anci in collaborazione con il Centro di Coordinamento Raee, con il supporto operativo di Ancitel Energia & Ambiente e il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
Entro maggio 2016 verranno raggiunti gli studenti delle classi IV e V delle scuole primarie e gli alunni delle secondarie di primo grado di 50 Comuni italiani. In ogni tappa viene distribuito negli istituti un kit informativo e gli studenti sono invitati a portare da casa i piccoli Raee (per esempio telefonini, stampanti, giochi elettronici, phon). Per tre settimane, a partire dalla data dell'incontro, gli studenti hanno infatti a disposizione appositi contenitori posizionati nelle scuole. Passate le tre settimane, il materiale raccolto viene ritirato dagli addetti del servizio di igiene urbana del Comune e trasportato presso il Centro di Raccolta comunale. Il progetto ha come testimonial Baz, il comico della trasmissione Colorado, che appare su tutto il materiale informativo nei panni di un simpatico personaggio animato.
Filippo Bernocchi, Delegato ANCI Energia e Rifiuti ha sottolineato il successo dell'iniziativa e ha aggiunto: "Siamo pronti a ripetere questa esperienza, eventualmente ampliandola. In tal modo aderiremo al meglio all'invito del Ministero a porre in essere tutti gli strumenti necessari per raggiungere gli obiettivi 2016 dell’UE, ovvero raccogliere il 45% dei Raee immessi sul mercato”.
Sul sito del progetto è possibile scaricare un'app predisposta dal Centro di Coordinamento che consente di scoprire il Centro di raccolta più vicino e vedere il calendario degli incontri, oltre a molto altro materiale utile per una campagna di comunicazione.

(SM)

Leggi anche...

Sono 1.520 i comuni campioni nella raccolta differenziata dei rifiuti, per quasi 10 milioni di abitanti, il 16% dell’Italia che oggi ricicla e differenzia i rifiuti.

FINANZIAMENTI

I fondi assegnati in base al numero di abitanti e alla presenza di istituzioni universitarie.

“Osservando il volontariato europeo” è un bando per due premi di laurea dell'Associazione ANTEAS di Brescia con l'Osservatorio sul Volontariato dell'Università Cattolica di Brescia ed in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato di Brescia e l' Osservatorio Nazionale per il Volontariato e con il contributo di Regione Lombardia

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2024 - P.Iva 12790690155