SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE - AMBIENTE, ENERGIA
Inquinamento dell'aria

Un doppio invito a sottoscrivere il Protocollo sulla qualità dell’aria

19 Dicembre 2016
 

Legambiente ha scritto una lettera agli oltre 1500 comuni lombardi per sollecitare l'adesione al Protocollo di collaborazione per l'attuazione di misure temporanee per il miglioramento della qualità dell'aria e il contrasto all'inquinamento locale siglato da Regione Lombardia, Anci Lombardia e la Città Metropolitana di Milano. "Non ci spieghiamo come sia possibile che, di fronte all'opportunità di dare una risposta unitaria e immediata a protezione della salute dei cittadini, il Protocollo sia stato sottoscritto da pochi Comuni (ndr: l’elenco sul sito della Regione ne segnala 55)” sottolinea Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia. “Leggiamo in questa scelta una sottovalutazione dei gravi effetti che l'inquinamento da polveri sottili è in grado di causare e che, invece, dovrebbe spingere le istituzioni pubbliche a fare tutto quanto in loro potere per limitare i danni. Ci saremmo aspettati più coraggio da parte di Regione Lombardia per rendere obbligatorio il pacchetto di misure, invece che affidare l'intervento per contrastare l'inquinamento all'adesione volontaria da parte delle amministrazioni locali”.

Anci Lombardia, per voce del suo presidente Roberto Scanagatti, giudica positivo l’intervento di Legambiente. “Siamo convinti” ha proseguito il presidente Scanagatti, “che servono azioni di sistema come il rafforzamento del TPL, l'efficientamento degli immobili, l'utilizzo di sistemi avanzati di riscaldamento. Vanno date risposte immediate oggi, per questo abbiamo proposto un insieme di azioni di emergenza: dalla limitazione del traffico al non utilizzo dei caminetti ad altro". L’Associazione, ha evidenziato il presidente, “invita tutti i Comuni ad aderire al protocollo regionale contro lo smog sottoscritto da Regione Lombardia, Anci Lombardia, Città Metropolitana di Milano e altre 9 Città capoluogo di provincia. In questi giorni, viste le critiche condizioni atmosferiche e metereologiche, nuovi Comuni si stanno attivando per aderire al protocollo. E' evidente che ci sono Comuni che hanno difficoltà ad aderire per la mancanza di un Traporto pubblico efficiente".
Infine, il presidente Scanagatti ha voluto ricordare che il protocollo “è applicato in via sperimentale, quindi una scarsa adesione alla misura comporterà la necessità per Regione Lombardia di rivedere le modalità di attivazione delle iniziative di contenimento dell’inquinamento nella direzione da noi sempre auspicata di misure vincolanti per tutti".

(SM)

Leggi anche...
FINANZIAMENTO

La quota è destinata ai partecipanti al bando del 2018 per la manutenzione urgente del territorio.

Secondo il Mud analizzato dalla Camera di Commercio, il capoluogo non raggiunge il 50% di raccolta differenziata. Palazzo Marino: "Impossibile paragonare comuni così diversi tra loro".

ENERGIA

I rifiuti solari divisi in due macro categorie: 12 euro a pannello per domestici e 10 per professionali.

Edison

Costruiamo insieme un futuro di energia sostenibile

EDISON vuole essere interlocutore e partner delle realtà locali e dei loro stakeholder, per trovare risposte e soluzioni concrete ai bisogni che esprimono.

IDEA PLAST

Giochi e arredi green: diamo una seconda vita alla plastica

Realizziamo il sogno di prevenire la formazione di rifiuti e dare una “seconda” incredibile vita alla plastica trasformandola in giochi e arredi.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155