SEZIONE: SICUREZZA E LEGALITA'
EMERGENZA

Alto Lario, incendi e intimidazioni ai sindaci della zona

8 Novembre 2016
 

Di estorsioni organizzate, nessuno parla. Come nessuno si sbilancia a parlare di presenze di 'ndrangheta e camorra. Ma dallo scorso agosto, incendi dolosi e atti di intimidazione ai sindaci dell'Alto Lario si stanno moltiplicando e solo per un caso non ci sono ancora stati danni alle persone, ma solo a strutture pubbliche e private. Ultimo, in ordine di tempo, è il rogo doloso che ha distrutto l'auto di Ivan Tamola, sindaco di Sorico, 1.242 abitanti in provincia di Como. Prima di lui, erano stati attaccati Alessio Copes, suo predecessore, a cui era stata devastata l'officina meccanica, Livia Mastrini, vicesindaco di Dorio, a cui avevano bruciato l'auto, Mira Rossi, vicesindaco di Sorico, a cui sono state tagliate le gomme dell'auto. Mentre l'abitazione di Mauro Robba, sindaco di Dongo, è stata crivellata di proiettili e l'assessore Massimo Granzella ha subito un'aggressione a colpi di mazza. Il cascinale del sindaco di Corrido, Luigi Molina, è andato a fuoco.
Tutto intorno a questo scenario già di per sè allarmante, roghi a fienili, cascinali, boschi: "Quando gli amministratori non fanno qualcosa che qualcuno vuole, scatta la vendetta", spiega un investigatore della zona a Il Corriere della Sera in edicola oggi.


Il fatto che le indagini siano ancora in corso spinge tutti al massimo riserbo. Anche se non è un mistero che da tempo, la zona al confine tra Luino e Ponte Stresa è territorio di conquista per le cosche calabresi. E pare difficile immaginare singole azioni di cittadini "arrabbiati" dietro quello che appare ormai come un piano sistematico di attacco alle istituzioni locali.
Solidarietà a Tamola è arrivata dai colleghi della zona. Ma lui non ha alcuna intenzione di farsi intimidire: "Non mi fermo anche se mi auguro che vengano presi i responsabili. E’ giusto che paghino”.

Photo Credits @corriere.it

(VV)

 

Leggi anche...
L'Esperto - Anticorruzione

Il Piano Integrato di attività e organizzazione della PA e la legge 190/12

TUTELA

Pubblicato un volantino in tre lingue che illustra divieti e comportamenti sanzionabili.

ANCI Lombardia con ReteComuni e Avviso Pubblico promuove 3 appuntamenti gratuiti dedicati ai temi della legalità, contrasto alla corruzione e alla ludopatia

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155