SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE

Gestore unico idrico, a Brescia Comune e Provincia a colloquio in Regione

28 Settembre 2015
 
Si continua a discutere della gestione del Servizio Idrico Integrato a Brescia, tema sul quale il prossimo 19 Ottobre il Consiglio Provinciale dovrà assumere la propria delibera d’indirizzo, previo il parere della Conferenza dei Sindaci, che si ipotizza nei primi dieci giorni di ottobre.
L'ultimo incontro si è svolto in Regione Lombardia, su richiesta della Provincia di Brescia, tra il Presidente Pier Luigi Mottinelli, con una delegazione del Comune e il Sindaco Emilio Del Bono, e il Governatore Roberto Maroni, per avere una serie di chiarimenti sullo stato dell'arte.

Cosa dice la normativa Sblocca Italia
La legge 164/2014 (conversione del D.L. 133/2014 Sblocca Italia) definisce il Servizio Idrico Integrato come l’insieme dei servizi di acquedotto, fognatura e depurazione. Un intero articolo (art.7) riguarda le risorse idriche: nell’ottica di perfezionare l’attuazione delle riforma promossa dalla Legge Galli ridefinisce le funzioni degli enti coinvolti e individua termini perentori per l’affidamento del Servizio Idrico Integrato a un unico soggetto gestore.
“La Provincia di Brescia ha ottemperato in questo senso convocando il Consiglio il prossimo 19 ottobre; prima infatti si svolgerà la Conferenza dei Sindaci. La richiesta fatta alla Regione è di un’assistenza giuridica per arrivare alla formulazione più corretta e rappresentativa, in grado di muovere quelle risorse finanziarie, che possano dare le risposte che i bresciani attendono”, ha dichiarato il Presidente Mottinelli.


Leggi anche...

Si sviluppo sempre più in Lombardia la "filiera corta" e aumentano le aziende agricole che vendono direttamente

STATISTICHE

Un'indagine dell'Anagrafe e di Amazon.it rivelano il nuovo volto del capoluogo lombardo.

AGEVOLAZIONI

A ogni progetto saranno attributi 20 mln. Prorogati sismabonus ed ecobonus.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155