SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE

Regione Lombardia, 580 milioni per le imprese artigiane

10 Settembre 2015
 
La Commissione Bilancio della Regione Lombardia ha dato il via al progetto di legge Manifattura Diffusa 4.0, che prevede misure a sostegno di attività di ricerca e innovazione per il settore artigiano. Settore che, per via della crisi, nel 2014 ha registrato ancora un saldo negativo rispetto al numero di imprese attive sul territorio lombardo: 5.216 imprese in meno su 258.739 rispetto al 2012 e un tasso di disoccupazione che in Lombardia ha raggiunto l’8,2% nel 2014, con una crescita di circa il 2,5% rispetto a due anni prima.

In arrivo un sostegno da 580 milioni di euro
Spetta ad Antonio Saggese, consigliere regionale e relatore del provvedimento, spiegare obiettivi e portata del sostegno: "Questo progetto di legge si pone come obiettivo quello di promuovere la specificità del lavoro artigiano, anche attraverso strumenti di agevolazione fiscale che verranno messi in campo per sostenere la crescita delle nuove imprese, che riceveranno nei primi cinque anni di attività l’abbattimento delle misure fiscali di competenza regionale. Per la realizzazione delle diverse misure, che saranno attuate in sinergia con il Piano Strategico Innova Lombardia, verranno utilizzate risorse regionali, nazionali ed europee, pari a circa 580 milioni di euro”.

(VV)
Leggi anche...
BUONE PRATICHE

A Pisa firmato il primo patto attuativo del Protocollo Anci-Crui: ateneo e PA attuano sinergie e progetti.

OPPORTUNITA'

Previsto uno stipendio di 30mila euro lordi all'anno. Tutti i dettagli sul sito dedicato.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2021 - P.Iva 12790690155