SEZIONE: AMBIENTE, ENERGIA

Chioschi dell'acqua condivisa: è boom

8 Luglio 2015
 
La chiamano "Acqua del sindaco": è quella distribuita nei chioschi pubblici, buona per l'ambiente e anche per il portafoglio. E piace sempre di più: in cinque anni i chioschi in Italia sono cresciuti in maniera esponenziale, dai 231 punti di distribuzione del 2010 agli attuali 1.300. Lo svela la ricerca condotta da Customized Research & Analysis) commissionata da Aqua Italia, associazione delle aziende costruttrici e produttrici di impianti per il trattamento delle acque primarie, che evidenzia come l’utilizzo o il desiderio di utilizzo delle installazioni sia maggiore tra gli abitanti di piccoli comuni (53,1%); la percentuale scende in modo inversamente proporzionale alla dimensione del comune, fino al 35,4% tra i cittadini di comuni sopra i 100.000 abitanti.

Un risparmio di 200 mila bottiglie da 1,5 lt in pet in meno
I benefici dell'introduzione del sistema di distribuzione di acqua pubblica sono evidenti: con un prelievo annuo di 300 mila litri da un chiosco si risparmiano sino a 200mila bottiglie PET da 1,5 litri; 60.000 kg di PET in meno (30 grammi a bottiglia); 1.380 kg di CO2 risparmiati per la produzione di PET; 7.800 kg di CO2 in meno per il trasporto (stimando una media di 350 km).

Un servizio conosciuto soprattutto in Lombardia
La Lombardia è la regione dove il servizio è più conosciuto: il 52 per cento degli intervistati dichiara di vivere in un comune dov'è presente un Chiosco dell'Acqua e il 40,7% usa o userebbe il servizio se il comune lo mettesse a disposizione. Fanalino di coda, invece, il Sud con il testa Sicilia, Calabria e Basilicata dove solo il 6,7 per cento degli intervistati dice di vivere in un comune dove c'è un Chiosco Acqua. Ma ben il 44,8% ne farebbe uso.

(VV)



Leggi anche...
Comunicazione pubblica

Tre capoluoghi, Parma, Pavia e Lecco, hanno affrontato tre temi in modi un po' diversi dai soliti

Fiume Po

I criteri di riferimento su cui si muoveranno gli organi di governo della Riserva Po Grande

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il “Regolamento recante i criteri per la definizione del costo ambientale e del costo della risorsa per i vari settori d'impiego dell'acqua”.

IDEA PLAST

Giochi e arredi green: diamo una seconda vita alla plastica

Realizziamo il sogno di prevenire la formazione di rifiuti e dare una “seconda” incredibile vita alla plastica trasformandola in giochi e arredi.

Edison

Costruiamo insieme un futuro di energia sostenibile

EDISON vuole essere interlocutore e partner delle realtà locali e dei loro stakeholder, per trovare risposte e soluzioni concrete ai bisogni che esprimono.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155