SEZIONE: FINANZA E TRIBUTI

Trasporto pubblico locale gratis per le forze dell'ordine sino al 2017

25 Marzo 2015
 
I rappresentanti delle forze dell'ordine, sia in servizio, sia fuori servizio, potranno circolare liberamente sui mezzi pubblici in Lombardia, per garantire la sicurezza a bordo anche al di fuori dell'orario di lavoro.
L'accordo, valido sino a tutto il 2017, è frutto della firma del protocollo di intesa con il Comune di Milano, i rappresentanti dei corpi delle Forze dell'Ordine, delle associazioni di trasporto pubblico, di Trenord e della Navigazione Lago d'Iseo s.r.l, e comporta uno sforzo economico rilevante, pari a oltre 6 milioni di euro. Ed è stato promosso nonostante il taglio di 155 milioni di euro subito dal trasporto pubblico locale.
Spiega il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni: "Questo accordo è un riconoscimento all'attività quotidiana che tutte le forze dell'ordine garantiscono ai cittadini, particolarmente strategica in vista di Expo, per cui sono previsti 20 milioni di visitatori che utilizzeranno ampiamente i mezzi di trasporto".
Potranno beneficiarne i rappresentanti di Polizia, Carabinieri, Guardia di finanza, Vigili del fuoco, Polizia penitenziaria, Guardia forestale e Polizia locale.


Leggi anche...

Gli stranieri potranno utilizzare le dichiarazioni sostitutive anche per i procedimenti disciplinati dal Testo Unico Immigrazione (D.lgs. 286/98) e dal relativo regolamento di attuazione (D.P.R. 394/99) solo a partire dal 1° gennaio del 2014.

Finanza locale

Anci in audizione alle commissioni Bilancio riunite al Senato

FINANZE

Sono triplicate in vent'anni, ma ai Comuni resta poco o niente per migliorare i servizi ai cittadini.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2023 - P.Iva 12790690155