SEZIONE: ISTITUZIONI, ASSOCIAZIONISMO E RIFORME

Elezione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

4 Febbraio 2015
 
Per il presidente di Anci Lombardia e sindaco di Monza, Roberto Scanagatti, l'elezione di Sergio Mattarella e il consenso che è stato capace di raccogliere, circa due terzi dei grandi elettori, "rappresentano il migliore segnale che le istituzioni potessero dare a tutti gli italiani in questa delicata e decisiva fase storica che sta vivendo il Paese". Per Scanagatti il presidente Mattarella "è stato e sarà ancora, ne sono sicuro, uomo di garanzia per tutti, a cominciare dalle istituzioni democratiche e dai meccanismi che ne regolano la vita. E questo è particolarmente rassicurante in un momento in cui è prioritario proseguire nel percorso di riforme facendo in modo che ciò continui ad avvenire nel pieno rispetto della Costituzione. I Comuni in questi anni hanno contribuito in modo rilevante al risanamento dei conti pubblici, pur avendo solo una piccola responsabilità nel debito pubblico accumulato dal nostro Paese. Sono sicuro che dal presidente Mattarella ci sarà la massima attenzione affinché gli enti dello Stato più a contatto con cittadini, che in questi anni di crisi hanno contribuito notevolmente a garantire la coesione sociale, continuino a essere messi nelle condizioni di poter operare nell'esclusivo interesse dei cittadini".

“A nome personale, degli organi Anci e di sindaci e amministratori locali di piccoli, medi e grandi Comuni, desideriamo esprimere vivissime congratulazioni per sua alta e prestigiosa carica. Siamo certi che, come per il passato, continuerà il lavoro comune per la tutela e la difesa delle nostre amministrazioni locali per l’impegno sulle riforme e che, nello spirito dei valori costituzionali, i Comuni italiani e l’Anci che li rappresenta tutti, non mancheranno di averla costante punto di riferimento nella quotidiana azione per il progresso e lo sviluppo delle nostre comunità”. Questo il testo del telegramma inviato dal presidente dell’Anci e sindaco di Torino, Piero Fassino, al neo Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.
“Raccogliendo i 2/3 dei voti del Parlamento – ha commentato sabato Fassino, subito dopo l’elezione – il presidente Mattarella si è confermato personalità in grado di rappresentare l'intero paese e raccogliere le speranze degli italiani”. 
Leggi anche...
Emergenza

Il caso particolare in Lombardia del Comune di Ferrera Erbognone

Eventi

È la norma ISO 37001, presentata in un webinar, che indica misure e controlli utili alla stesura dei Piani anticorruzione

Gestione associata

Un sì unanime in Regione Lombardia

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155