SEZIONE: WELFARE E POLITICHE GIOVANILI

Protocollo per il lavoro esterno dei detenuti: Comuni in prima linea

30 Giugno 2012
 
Un'interessante iniziativa è stata avviata in seguito alla firma del protocollo d'intesa tra da Ministero della Giustizia e Dap. In concreto le amministrazioni comunali, i Provveditorati regionali e gli istituti penitenziari saranno chiamati ad elaborare specifici progetti nell’ambito del Programma sperimentale, che saranno finanziati al 50% dal Dap e al 50% dai Comuni. I progetti saranno gestiti dalle amministrazioni comunali, con oneri finanziari a carico delle stesse, d’intesa con le strutture periferiche dell’amministrazione penitenziaria e sulla base della specifica disciplina prevista dall’Ordinamento penitenziario. Nella fase di avvio del Programma i progetti potranno essere cofinanziati attraverso ricorso alle risorse costituenti parte del Patrimonio della Cassa delle ammende. I progetti cofinanziati dovranno essere presentati alla Cassa delle ammende per la relativa approvazione, la quale potrà finanziare una quota non superiore al 50% del costo di ciascun progetto. Il Capo del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria, in qualità di Presidente della Cassa delle ammende, riferirà, in occasione della convocazione del Consiglio di Amministrazione della predetta Cassa, in ordine al significato del Protocollo, delle sue finalità e alla rilevanza dei progetti che verranno presentati. Resta comunque aperta la possibilità di promuovere progetti attraverso l’utilizzazione di altri moduli gestionali, nonché il ricorso ad altre forme di finanziamento previste dalla normativa vigente, quali, ad esempio, le risorse di provenienza comunitaria. Approfondimenti online.
Leggi anche...
Beni comuni

Sottoscritto a Cinisello Balsamo tra Comune, Direzioni scolastiche, genitori e studenti per la cura delle scuole

TENDENZE

Generation what? Europe ha rilevato le opinioni di quasi un milione di ragazzi fra i 18 ed i 34 anni.

FINANZIAMENTI

Entro il 30 ottobre le domande di istituzioni scolastiche ed educative statali di ogni ordine e grado

Progetti & Soluzioni

Informatizzare la scuola e i Servizi a Domanda Individuale

L'esigenza da parte dei Comuni è quella di una proposta informatizzata per la scuola e i Servizi a Domanda Individuale che sia rigorosa e in sintonia con la normativa UE per l'Agenda Digitale.

IDEA PLAST

Giochi e arredi green: diamo una seconda vita alla plastica

Realizziamo il sogno di prevenire la formazione di rifiuti e dare una “seconda” incredibile vita alla plastica trasformandola in giochi e arredi.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155