SEZIONE: AMBIENTE, ENERGIA

Un premio per l’efficienza energetica al Comune di Carugate

19 Novembre 2010
 
Il premio consegnato al Comune riguarda la realizzazione di un edificio residenziale a basso consumo che si inserisce nel quadro generale dei Programmi regionali per l’emergenza abitativa.
In particolare il progetto premiato rientra nella Categoria 1 del Premio per la fascia B di popolazione ovvero per i Comuni con popolazione superiore a 10.000 abitanti. Questa categoria è riservata ai progetti - ultimati o in avanzato stato di completamento al 30 Giugno 2010 - concernenti la realizzazione di nuove abitazioni comunali o la riqualificazione/ristrutturazione di edifici ad uso abitativo.
Il Comune di Carugate, dimostra come le tradizioni possano essere conciliate con l’innovatività attraverso edilizia residenziale pubblica che mantenga elevati i parametri della qualità energetica ed ambientale e che tenga conto del comfort abitativo, in un linguaggio architettonico coerente che privilegia un’integrazione tra edificio ed impianti.
“La vittoria del premio ci inorgoglisce profondamente, ed è la dimostrazione che l’amministrazione lavora da anni nel settore efficienza energetica e raggiunge gli scopi che si prefigge”, afferma il Sindaco di Carugate, Umberto Gravina. “L’amministrazione è impegnata dal 2003 nel campo delle energie rinnovabili in cui abbiamo sempre creduto, sapevamo che nel giro di 6-7 anni avremmo avuto ritorni importanti sotto molteplici aspetti e i fatti ci hanno dato ragione”.
La Giuria del Premio, composta da Filippo Bernocchi - Vicepresidente ANCI e Delegato alle politiche ai Rifiuti e all’Energia e Presidente di Ancitel Energia & Ambiente, dal Prof. Giuliano Dall’O’ Direttore del Dipartimento B.E.S.T. di Scienza e Tecnologie dell’Ambiente Costruito del Politecnico di Milano, da Gianni Scotti Presidente e Amministratore Delegato Saint-Gobain Italia e da Gianluca Cavalloni Advocacy Manager Saint-Gobain Italia, ha premiato nove Amministrazioni locali che si sono particolarmente distinte per aver adottato soluzioni a favore di un’edilizia sostenibile ed energeticamente efficiente:oltre alComune di Carugate (MI), anche Villesse (GO), Piobesi Torinese (TO), Imola e Modena ex equo, Oriolo Romano (VT) e Venezia e due menzioni per il  Comune di Faenza (RA) e Montevarchi (AR).
Il Premio è stato rivolto anche quest’anno a tutti i Comuni Italiani e a Consorzi e Unioni di Comuni, suddivisi in due fasce di popolazione (fino a e oltre i 10.000 abitanti); obiettivo dell’iniziativa è di valorizzare le migliori esperienze dei Comuni in tre ambiti chiave identificati in tre categorie di candidatura: Categoria 1: edilizia abitativa comunale (ristrutturazioni/riqualificazioni e nuove realizzazioni), Categoria 2: edilizia comunale non abitativa e Categoria 3: azioni di programmazione energetica e ambientale a livello comunale o sovracomunale per la promozione dell’efficienza e del risparmio energetico nell’edilizia abitativa.
Il Premio, promosso da Ancitel Energia & Ambiente e dal Gruppo Saint-Gobain, quest’anno si è anche caratterizzato per due grandi novità: una “Giuria Tecnica Popolare” costituita da un panel di esperti (tra cui architetti, ingegneri e tecnici professionisti iscritti ai rispettivi Ordini), e un sito web dedicato (www.premioediliziasostenibile.it), attraverso cui, con un sistema di votazione on-line, gli esperti hanno potuto esprimere il proprio “indice di gradimento” sui progetti candidati.
Leggi anche...
RICONOSCIMENTI

I dati emergono dal dossier 2016 di Legambiente, che lancia l'edizione 2017 del concorso.

AMBIENTE

In Regione si produce il numero maggiore in Italia di energia da fonti rinnovabili.

Al via l'edizione 2013 di Comuni Ricicloni, il concorso che premia i Comuni che si sono distinti nel campo della raccolta differenziata.

Edison

Costruiamo insieme un futuro di energia sostenibile

EDISON vuole essere interlocutore e partner delle realtà locali e dei loro stakeholder, per trovare risposte e soluzioni concrete ai bisogni che esprimono.

IDEA PLAST

Giochi e arredi green: diamo una seconda vita alla plastica

Realizziamo il sogno di prevenire la formazione di rifiuti e dare una “seconda” incredibile vita alla plastica trasformandola in giochi e arredi.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2023 - P.Iva 12790690155