SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE - CULTURA, TURISMO E TRADIZIONI LOCALI
Eventi

Lo sguardo sul mondo del Festival della Fotografia Etica

22 Settembre 2022
 

Torna a Lodi dal 24 settembre al 23 ottobre il Festival Della Fotografia Etica. Oltre 20 mostre fotografiche distribuite nei luoghi più suggestivi della città di Lodi, conferenze, presentazioni di libri, video-proiezioni, visite guidate con gli autori e progetti educational per gli studenti, tutto questo racconta il nostro pianeta attraverso il grande fotogiornalismo internazionale.
 

Come sempre il Festival conduce il visitatore attraverso storie del quotidiano, in cui spesso si intrecciano speranze e dolori, energia e paura, emozioni contrastanti ma che ci fanno sentire vicini.
 

Questa Tredicesima Edizione riserva poi una grande novità: per la prima volta il Festival ospiterà la mostra ufficiale del prestigioso premio di fotogiornalismo World Press Photo con oltre 150 immagini che arrivano dai 5 continenti.
 

I percorsi del Festival
 

Lo spazio Comune è appannaggio quest’anno di Montanaso, Comune partner ufficiale della XIII edizione, che ospiterà la mostra che si è aggiudicata lo scorso anno la categoria Student del World Report Award, offrendo una proposta culturale di alta qualità ai suoi cittadini.
 

Lo spazio Le vite degli altri vuole approfondire la straordinaria varietà antropologica e culturale dei popoli, da scoprire e preservare perché in questo è racchiusa la parola “umanità” come valore universale.
 

Altro spazio è quello dedicato al World Report Award, concorso internazionale del Festival, che ha lo scopo di dare voce e supporto all’impegno sociale dei fotografi e si rivolge a tutti, italiani e stranieri, professionisti e non.
 

Nel Festival del fotogiornalismo italiano non può mancare lo spazio Uno sguardo sul mondo, dedicato agli avvenimenti internazionali più importanti che negli ultimi anni hanno segnato la cronaca e le vite di tante persone in un mondo globale e interconnesso.
 

Due aree, lo spazio Approfondimento e lo spazio Outdoor, sono dedicate a tutti coloro che vogliono scoprire il nostro pianeta e imparare a salvaguardarlo.
 

Non manca poi lo spazio Istituzionale che racconta fatti di cronaca drammatici e significativi che hanno fatto la storia d’Italia e del nostro territorio attraverso gli scatti prodotti dalla Polizia Scientifica.
 

Completano il Festival lo spazio No profit, sezione storica dell’evento che prende spunto dai reportage commissionati dalle organizzazioni No Profit sui territori e sulle tematiche in cui operano, e lo spazio Europa
 

Biglietti
 

Quest’anno per accedere al Festival è possibile acquistare tre tipologie di biglietto.
 

Il biglietto giornaliero del Festival: dà diritto a un ingresso singolo per tutte le sedi del Festival, compresa la mostra del World Press Photo.

L’abbonamento, che dà accesso a tutte le mostre, tutte le volte che si vuole, in tutti i giorni di apertura.

Il biglietto giornaliero del World Press Photo: dà diritto alla visita della sola mostra del World Press Photo nelle date infrasettimanali.
 

Sono previsti biglietti giornalieri ridotti (vedi tabella riduzioni in fondo alla pagina) acquistabili solo in biglietteria, mentre le altre tipologie sono acquistabili online sul sito del Festival.

 

Crediti fotografici: immagine tratta dal sito del Festival. Isabella Franceschini, Diventare cittadini

(SM)

Leggi anche...
Beni culturali

Un convegno a Mantova sul futuro delle città d’arte, dai musei ai teatri, alla Città che legge

IDEE

Dal MUSE di Trento una rilettura formativa dell’Agenda 2030 a favore di transizione ecologica e sviluppo sostenibile.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155